Monaco: molto più alto il cordolo alle Piscine per evitare tagli!

condivisioni
commenti
Monaco: molto più alto il cordolo alle Piscine per evitare tagli!
Di:
Tradotto da: Giacomo Rauli
24 mag 2017, 09:51

Gli organizzatori del GP di Monaco hanno installato nuovi dossi molto più alti alle Piscine per evitare che i piloti taglino la curva per avvantaggiarsi.

Cordoli
Cordoli
Cordoli

A poche ore dall'avvio del fine settimana di gara del Gran Premio di Monaco Motorsport.com è in grado di svelarvi un importante cambiamento sul tracciato cittadino di Monte-Carlo.

Nel tratto delle Piscine gli organizzatori hanno posto nuovi dossi, tra l'altro molto alti, per fare in modo che i piloti non possano avvantaggiarsi tagliando la curva in maniera esagerata.

Qualora dovesse accadere ancora, le monoposto verrebbero pesantemente danneggiate dai nuovi sistemi (dossi di colore giallo che trovate nelle foto di spalla all'articolo) o, addirittura, lanciate in aria.

Questi nuovi sistemi sono già stati usati lo scorso fine settimana per l'appuntamento che ha visto impegnata nel Principato la Formula E. I piloti della categoria totalmente elettrica hanno ricevuto istruzioni di tornare in pista in maniera sicura qualora avessero dovuto tagliare la curva.

Per scoraggiare i tagli, gli organizzatori hanno posto un altro dosso in senso parallelo all'andamento della pista sino a pochi metri dalle barriere TecPro.

Nuovo asfalto a Monte-Carlo

Oltre ai nuovi sistemi volti a scoraggiare i tagli delle curve, i piloti di Formula 1 scopriranno il nuovo asfalto del tracciato fatto apposta per l'edizione di quest'anno del GP di Monaco.

Il nuovo manto è stato steso dall'ultima curva sino all'uscita della Sainte Devote, tra la piazza del Casino e l'entrata del Portiers, Dall'uscita del Tunnel all'entrata della chicane e dal Tabaccaio sino ai metri successivi alle Piscine.

Prossimo Articolo
Le previsioni meteo non parlano di pioggia per il GP di Monaco

Articolo precedente

Le previsioni meteo non parlano di pioggia per il GP di Monaco

Prossimo Articolo

Horner: "Il motore indipendente è la chiave per la F.1 futura"

Horner: "Il motore indipendente è la chiave per la F.1 futura"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Monaco
Location Montecarlo
Autore Jonathan Noble