Mick Schumacher: "Imola? Ottimi ricordi dai tempi della F4"

Il tedesco è pronto ad affrontare il tracciato di Imola e sfrutterà gli appunti di quando correva nelle categorie propedeutiche per preparare al meglio la sua seconda gara in Formula 1.

Mick Schumacher: "Imola? Ottimi ricordi dai tempi della F4"

Quello di Mick Schumacher in Bahrain è stato un debutto tutto sommato positivo. La Haas VF-21 non è certamente una monoposto competitiva, ed il team statunitense aveva chiesto ad entrambi i suoi piloti di accumulare il maggior numero di chilometri possibile e portare le monoposto intatte ai box.

La missione è riuscita al tedesco, che ha chiuso il suo primo weekend in ultima posizione alle spalle di un deludente Sebastian Vettel, mentre ben più problematico è stato l’esordio in Formula 1 di Nikita Mazepin, protagonista di numerosi testacoda per tutto il fine settimana e finito subito a muro pochi metri dopo il via della gara.

Adesso per il campione 2020 della Formula 2 è il momento di affrontare una pista affascinante e ricca di storia come Imola. Mick ha già avuto modo in passato di scoprire il tracciato dedicato ad Enzo e Dino Ferrari e sfrutterà questa esperienza accumulata negli anni precedenti per arrivare pronto questo weekend.

“Ho solo dei bei ricordi di Imola. Ci ho corso con la Formula 4 ed ho effettuato alcuni test con la F3 e tutte le esperienze che ho avuto sono state fantastiche. Nelle categorie minori mi sono sempre divertito a correre lì e sono certo che affrontare il tracciato con una monoposto di Formula 1 sarà speciale”.

Schumacher ha poi affermato di aver rispolverato gli appunti presi in passato quando ha affrontato con le categorie propedeutiche il circuito di Imola.

“E’ una pista incredibile e complessa. Ci sono pochi punti dove poter sorpassare ed in un giro secco è impressionante vedere la velocità con la quale le curve si susseguono l’un l’altra. Ci sono curve veloci, curve tecniche ed devi sfruttare al massimo i cordoli”.

“In queste settimane di pausa abbiamo svolto alcuni meeting con il team per mettere sul tavolo tutta l’esperienza accumulata in Bahrain e sfruttarla per preparare al meglio Imola. In vista del weekend ho anche sfruttato gli appunti che avevo preso in passato quando ero più giovane”.

Il primo weekend della stagione è stato povero di risultati, ma ricco di esperienza per Mick. Il tedesco della Haas ha affermato di aver appreso molto sul comportamento della vettura al termine del round di Sakhir.

“Penso di aver imparato un sacco di cose nuove, soprattutto sulle gomme e su quanta deportanza perdiamo all’inizio della gara. È come passare dal 100% al 20% di deportanza appena affronti una curva. Adesso sento di avere molta più confidenza con la vettura”.

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
1/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
2/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1
Mick Schumacher, Haas F1
3/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
4/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21, rientra nel garage
Mick Schumacher, Haas VF-21, rientra nel garage
5/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Numero di gara sulla vettura di Mick Schumacher, Haas F1
Numero di gara sulla vettura di Mick Schumacher, Haas F1
6/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Haas VF-21, Mick Schumacher, Haas VF-21
Nikita Mazepin, Haas VF-21, Mick Schumacher, Haas VF-21
7/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
8/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
9/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1, con Jean Todt, Presidente FIA
Mick Schumacher, Haas F1, con Jean Todt, Presidente FIA
10/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1
Mick Schumacher, Haas F1
11/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1
Mick Schumacher, Haas F1
12/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
13/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
14/22

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1, e Jean Todt, Presidente FIA, sulla griglia di partenza
Mick Schumacher, Haas F1, e Jean Todt, Presidente FIA, sulla griglia di partenza
15/22

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas F1 sulla griglia di partenza
Mick Schumacher, Haas F1 sulla griglia di partenza
16/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Aston Martin, e Mick Schumacher, Haas F1, sulla griglia di partenza
Sebastian Vettel, Aston Martin, e Mick Schumacher, Haas F1, sulla griglia di partenza
17/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
18/22

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
19/22

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
20/22

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21 e George Russell, Williams FW43B
Mick Schumacher, Haas VF-21 e George Russell, Williams FW43B
21/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

Mick Schumacher, Haas VF-21
Mick Schumacher, Haas VF-21
22/22

Foto di: Sam Bloxham / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”
Articolo precedente

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”

Prossimo Articolo

GP di Imola: la simulazione detta un tempo da pole di 1'15"

GP di Imola: la simulazione detta un tempo da pole di 1'15"
Carica commenti
Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi Prime

Video F1 | Lewis e Max mostrano i limiti di Masi

Michael Masi è ancora una volta protagonista di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il Direttore Gara della F1 ha mostrato tutti i propri evidenti limiti nela conduzione di un infuocato GP dell'Arabia Saudita, con Hamilton e Verstappen che certamente non gli hanno reso la vita facile, ma che hanno cotribuito a mettere in mostra tutte le problematiche di un arbitro che pare sempre più inadeguato al ruolo che ricopre

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato" Prime

Pagelle F1 | Minardi: "Bocciato Masi che ormai è delegittimato"

Nella domenica saudita a far discutere, ancora una volta, è Michael Masi. Un atteggiamento discutibile e che mette in evidenza la difficoltà nel gestire il dentro e il fuori la pista di un mondiale che si deciderà ad Abu Dhabi. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi, in questo nuovo video di Motorsport.com.

Formula 1
6 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Hamilton bravo ad evitare le malizie di Max"

Max Verstappen e Lewis Hamilton hanno offerto uno spettacolo al limite della sportività. L'inglese, tuttavia, è stato più accorto e scaltro dell'olandese, che in un'altra epoca della F1 avrebbe rischiato grosso una volta raggiunto il parco chiuso

Formula 1
6 dic 2021
Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione Prime

Come reagiscono i team di Formula 1 a situazioni di pressione

OPINIONE: La pressione è tutta su Red Bull e Mercedes mentre la stagione 2021 di Formula 1 si prepara alla sua doppietta finale. Il consulente tecnico di Motorsport.com ed ex ingegnere McLaren F1 Tim Wright spiega come le rispettive squadre affronteranno quello che sarà un fattore cruciale nell'esito del campionato piloti e costruttori.

Formula 1
5 dic 2021
F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori Prime

F1 | I benefici potenziali di perdere il titolo Costruttori

Vincere il titolo Costruttori comporta un vantaggio da un punto di vista economico, ma con le nuove regole introdotte dalla F1 i team meglio piazzati devono scontare limitazioni in galleria del vento e al CFD.

Formula 1
5 dic 2021
Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto? Prime

Video F1 | Piola: Perché il super-motore Mercedes non si è visto?

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas monopolizzano la prima fila del Gran Premio dell'Arabia Saudita di Formula 1. Il tanto decantato super motore Mercedes, tuttavia, non ha consentito ai due il boost sperato, con Max Verstappen che sarebbe stato in pole senza l'errore nel suo ultimo crono

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Verstappen ingordo, gettati oltre 4 decimi"

Max Verstappen getta alle ortiche una pole position che sembrava scritta nelle stelle. L'olandese, per troppa cronica ingordigia, non si è voluto accontentare preferendo strafare nel suo ultimo tentativo cronometrato. Risultato? RB16B a muro e terza posizione sulla griglia. Cambio permettendo...

Formula 1
4 dic 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Formula 1
3 dic 2021