Messico, il treno Mayan potrebbe far saltare il GP di F1! "Analizzeremo i contratti"

condivisioni
commenti
Messico, il treno Mayan potrebbe far saltare il GP di F1! "Analizzeremo i contratti"
Di:
20 feb 2019, 06:23

Il nuovo Presidente Lopez Obrador ha spiegato in conferenza stampa che c'è un piano per promuovere il turismo e la costruzione della ferrovia necessita dei denari che erano stati inizialmente stanziati per la gara del circus.

Il Gran Premio del Messico di Formula 1, rientrato da pochissimi anni in calendario, potrebbe già essere a rischio. Secondo quanto è emerso da una conferenza stampa andata in scena martedì mattina, il governo del paese sudamericano pare avere altre priorità.

Dopo 23 anni di assenza dal circus, l'evento era rientrato nella lista grazie ai 16 milioni di finanziamento stanziati dai vertici governativi per promuovere il turismo, come era stato anche confermato dal Financial Times.

Sembra che però questa enorme quantità di denaro possa essere impiegata diversamente dal nuovo Presidente Andres Manuel Lopez Obrador, che sta anche valutando la costruzione di una lunghissima ferrovia (oltre 1000 miglia) per poter collegare l'antico sito di Palenque con il resort turistico di Cancun.

"Attualmente non so come siano i contratti di F1 - ha dichiarato alla stampa il Presidente - Se non sono firmati, non possiamo farlo noi. In alcuni casi i finanziamenti sono per lo sviluppo del turismo e in questo caso debbono essere investiti nel treno "Mayan". Non conosciamo la situazione e le caratteristiche dei contratti di Formula 1, andremo ad analizzarli. Continueremo a finanziare tutti gli sport, ma senza eccessi e sprechi".

Lopez Obrador è diventato Presidente all'inizio di dicembre dopo aver ricoperto la carica di sindaco di Città del Messico con la missione di "ripulire" i conti. L'idea di tagliare sulla gara di F1 era stata lanciata da uno dei suoi uomini qualche settimana fa, ora presa in considerazione.

Il GP è uno di quelli che ha il contratto in scadenza al termine del 2019, anche se le discussioni con Liberty Media sono già cominciate per garantirgli un futuro nel calendario.

D'altra parte, lo scorso anno è stato stimato che il suo impatto economico nei tre anni di svolgimento ha raggiunto 1,3 miliardi di dollari, pari a circa 12,2 volte l'investimento iniziale, con le prime tre gare che si aggirerebbero attorno ai 106 milioni di dollari.

C'è anche da dire che il tutto ha portato a più di un milione di presenze nel triennio, generato 31.600 posti di lavoro e guadagni per 248 milioni.

Vedremo come si evolverà la situazione, considerando che siamo solamente all'inizio della stagione e il GP del Messico è previsto per la fine di essa, quindi con ancora diverso tempo per discuterne.

Informazioni aggiuntive di Luis Ramírez e Scott Mitchell

Prossimo Articolo
McLaren, Norris: "Bello girare senza problemi. Sainz? Batterlo non è il mio obiettivo dei test"

Articolo precedente

McLaren, Norris: "Bello girare senza problemi. Sainz? Batterlo non è il mio obiettivo dei test"

Prossimo Articolo

Test F1 Barcellona, Giorno 3, Line-up: Vettel torna sulla Ferrari, vedremo finalmente la Williams?

Test F1 Barcellona, Giorno 3, Line-up: Vettel torna sulla Ferrari, vedremo finalmente la Williams?
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Location Autódromo Hermanos Rodríguez
Autore Francesco Corghi
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie