Formula 1
30 apr
-
03 mag
Evento concluso
07 mag
-
10 mag
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Evento concluso
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
115 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
157 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
171 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
185 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: sono state tagliate le punte lanceolate dei flap dell'ala anteriore

condivisioni
commenti
Mercedes: sono state tagliate le punte lanceolate dei flap dell'ala anteriore
Di:
Co-autore: Giorgio Piola
25 apr 2019, 09:27

Sulla W10 continuano le modifiche all'anteriore: la Mercedes ha ridotto la resistenza all'avanzamento della nuova ala che è stata presentata in Cina per puntare alle altissime velocità massime sul dritto da 2,2 km.

La Mercedes continua a lavorare sull’ala anteriore della W10: sul circuito cittadino di Baku le squadre puntano a una configurazione aerodinamica scarica utile a raggiungere velocità massime molto elevate nel lungo tratto rettilineo che tutto dritto non è, ma obbliga i motori a stare 26” full gas per una distanza di 2,2 km.

Gli aerodinamici di Brackley, quindi, sono intervenuti nella parte interna dei flap in modo da ridurre le resistenza all’avanzamento della freccia d’argento.

In Cina la parte lanceolata dei profili si incurvava sull’elemento inferiore, mentre a Baku le punte sono state tagliate riducendone le estensioni per favorire il passaggio del vortice Y250 che cerca di essere recuperato visto che non è stato cancellato dalle regole aerodinamiche 2019.

Nella foto di Giorgio Piola l'ala nuova è in alto e quella vecchia in basso: oltre alle diverse paratie laterali, si osserva anche che il profilo principale, proprio in direzione della bandella mostra una leggera arcuatura che nella versione precedente non c'era.

Prossimo Articolo
Dannazione Giovinazzi: cambia un'altra centralina motore e paga la prima penalità

Articolo precedente

Dannazione Giovinazzi: cambia un'altra centralina motore e paga la prima penalità

Prossimo Articolo

Kubica: "I problemi della Williams non dipendono solo da Lowe"

Kubica: "I problemi della Williams non dipendono solo da Lowe"
Carica commenti