Mercedes: rotto il muro del 50% di efficienza termica del V6 al banco

32,397 viste

Per la prima volta il motore termico delle W08 Hybrid Mercedes ha infranto la barriera del 50% di efficienza termica. Dal 2014 il V6 tedesco ha aggiunto 109 cavalli utilizzando lo stesso quantitativo di benzina.

Il V6 di Formula 1 della Mercedes ha centrato un altro traguardo importante al banco della fabbrica di Brixworth: ha infranto la barriera del 50% di efficienza termica per la prima volta.

Questo è un grande risultato per la Casa tedesca ed è la prova dei grossi passi avanti della Mercedes, che è tornata a migliorare i propri motori facendoli diventare i propulsori da corsa migliori della storia.

L'efficienza termica è diventata un obiettivo fondamentale per i costruttori di motori moderni e viene calcolata sulla quantità di energia utile che puù essere prodotta da una determinata quantità di input di calore.

Nella F.1 moderna tutto questo è particolarmente importante perché esiste un limite di utilizzo di carburante di 100 chili per ora.

Il 50% d'efficienza del motore Mercedes di F.1 lo rende uno dei migliori motori a combustione interna del mondo. Attualmente si sta avvicinando a livelli di efficienza termina raggiunti dai motori diesel di grandi navi container, anche se le turbile a gas possono offrire un'efficienza superiore al 60%.

Il livello del 50%, che non è stato ancora raggiunto su pista, è molto più elevato dell'efficienza del 30% prodotto dai vecchi motori aspirati. Quando sono state introdotte le power unit in F.1 nel 2014 i motori Mercedes avevano un tasso di conversione del 44% e da allora è migliorato.

In un comunicato rilasciato dalla Mercedes sul proprio sito ufficiale di F.1 c'è scritto: "I vecchi motori aspirati hanno superato l'efficienza termina del 29% durante l'epoca dei V8, mentre l'ultima volta che abbiamo visto questi livelli di potenza in F.1 vi erano ancora i V10 ed era il 2005 che era alimentato da un flusso enorme di combustibile: 194kg/h. Dimezzare la portata di combustibile per la stessa quantità di potenza è un risultato eccellente".

"Tre anni e mezzo dal debutto delle power unit, Mercedes-AMG F.1 ora ha raggiunto un'efficienza di conversione che va oltre il 50% durante i test al banco di Brixworth".

"In altre parole, ora produce più potenza che energia di rifiuto. Si tratta di una pietra miliare notevole per qualsiasi motore ibrido, e in particolare per un motore da corsa. Rispetto al 2014 l'erogazione della potenza è più grande di 109 cavalli usando la stessa quantità di carburante".

Mercedes ha utilizzato una versione del suo motore di F.1 nella nuova vettura Project One, che ha un'efficienza termica del 40%.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Team Mercedes
Articolo di tipo Ultime notizie