F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: ripulita la scia turbolenza della ruota anteriore con due pinne

condivisioni
commenti
Mercedes: ripulita la scia turbolenza della ruota anteriore con due pinne
Di: Giorgio Piola
Co-autore: Franco Nugnes
26 giu 2018, 11:34

Sulla W09 che ha vinto in Francia con Lewis Hamilton non c'era solo il nuovo motore 2.1, ma anche soluzioni utili a garantire un buon raffreddamento della power unit. A livello aerodinamico si sono viste modifiche alla brake duct anteriore.

La Mercedes in Francia non si è limitata a portare il motore 2.1 sulle frecce d’argento. I tecnici di Brackley, infatti, hanno lavorato sodo per garantire alla nuova power unit che soffre di perdite d’acqua dovute a surriscaldamenti o vibrazioni il giusto raffreddamento.

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio della carrozzeria

Mercedes-AMG F1 W09, dettaglio della carrozzeria

Photo by: Giorgio Piola

Al Paul Ricard, infatti, si sono riviste soluzioni già adottate che hanno riguardato la deriva del cofano motore aperta per evacuare l’aria calda del motore, oltre alle branchie che sono sempre visibili ai lati dell’abitacolo e in coda all’attacco dell’Halo.

Mercedes AMG F1 W09 dettaglio

Mercedes AMG F1 W09 dettaglio

Photo by: Giorgio Piola

Per rinfrescare un po’ l’abitacolo sono riapparse anche le due prese Naca nella parte superiore del vanity panel, ai lati della video-camera 360°: si tratta di una soluzione che sulla W09 era già apparsa a Baku e che è stata riproposta al Castellet.

Da un punto di vista aerodinamico si è segnalata, invece, la presenza di una doppia pinnetta dotata di un soffiaggio che è ancorata alla brake duct, dietro al puntone della sospensione anteriore. Queste appendici servono servono a gestire i vortici con i quali è possibile ridurre gli affetti negativi della scia turbolenta della ruota anteriore.

La W09 in Francia ha ritrovato la competitività che sembrava perduta in Canada: le frecce d’argento hanno colto pole e vittoria con Lewis Hamilton e il giro veloce con Valtteri Bottas.

Prossimo articolo Formula 1
Analisi Renault: ci sono tre prese che alimentano l'S-duct della R.S.18

Previous article

Analisi Renault: ci sono tre prese che alimentano l'S-duct della R.S.18

Next article

Red Bull: l'efficienza aerodinamica ripaga le carenze di potenza del motore Renault

Red Bull: l'efficienza aerodinamica ripaga le carenze di potenza del motore Renault

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP di Francia
Sotto-evento Lunedì
Location Circuit Paul Ricard
Piloti Lewis Hamilton Shop Now , Valtteri Bottas Shop Now
Team Mercedes
Autore Giorgio Piola
Tipo di articolo Analisi