Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia
Ultime notizie
Formula 1 GP di Sakhir

Mercedes offre a Grosjean un test per l'addio alla F1

Toto Wolff si è detto disponibile a far disputare a Grosjean un test privato il prossimo anno così da consentire al francese di chiudere la propria carriera in F1 in modo meno drammatico.

Romain Grosjean, Haas F1 incontra il dottor Ian Robert e il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP

Sono ancora fresche e ben impresse nella memoria di tutti le immagini del tremendo incidente della scorsa settimana avvenuto nei primi metri del GP del Bahrain che ha avuto protagonista Romain Grosjean.

Il pilota francese, dopo aver tagliato la strada a Daniil Kvyat in corrispondenza di curva 3, ha colpito con la posteriore destra della sua vettura l’anteriore sinistra del russo dell’AlphaTauri per poi perdere il controllo dell’auto ed andarsi a schiantare contro il guard rail posto sul lato interno del tracciato.

La Haas nell’impatto si è letteralmente spezzata in due per poi esplodere in una palla di fuoco. 28 interminabili secondi dopo Grosejean è riuscito ad uscire da quell’inferno, riportando incredibilmente soltanto alcune ustioni alle mani ed al piede sinistro.

Per il pilota francese la carriera in Formula 1 si potrebbe quindi concludere così. Sembra infatti molto difficile che possa essere al via dell’ultimo appuntamento stagionale di Abu Dhabi. Per questo motivo Romain ha pubblicamente chiesto a tutti i team la possibilità di fargli disputare una sessione di test così da chiudere degnamente la sua avventura nella massima categoria.

Leggi anche:

“Non voglio rischiare di perdere la mobilità dell'indice e del pollice sinistro per il resto della mia vita solo per correre ad Abu Dhabi. Sarebbe una bella storia chiudere la mia esperienza in F1 la prossima settimana, ma se non sarà possibile chiamerò ogni singolo team per vedere se qualcuno potrà darmi la possibilità di effettuare un test privato a gennaio, o anche dopo, così da poter tornare in macchina e potermi godere 10 o 15 giri”.

La prima squadra che ha risposto all’appello di Grosjean è stata la Mercedes ed a confermare la disponibilità del team sette volte campione del mondo è stato Toto Wolff.

“Se ci sarà consentito, e nessuno dei team con i quali ha corso vorrà dargli questa opportunità, ci piacerebbe realizzare questo suo desiderio”.

Qualora il francese dovesse indossare la tuta Mercedes a gennaio avrà la possibilità per regolamento di sedersi al volante della W10 del 2019.

La Haas, attuale squadra di Grosjean, non ha ancora fatto sapere se consentirà al francese di percorrere gli ultimi chilometri della sua avventura in F1 al volante di una propria monoposto, ed anche la Renault, scuderia con la quale Romain ha debuttato in F1, non ha ancora comunicato alcuna decisione.

Sicuramente l’offerta di Wolff e della Mercedes è un grande gesto che consentirà a Grosjean di chiudere un capitolo importante della propria vita in modo meno drammatico.

Romain Grosjean, Haas F1
Romain Grosjean, Haas F1, viene caricato sull'ambulanza dopo il tremendo impatto avuto al primo giro
I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
Dettaglio della batteria e dei resti dell'auto diRomain Grosjean, Haas VF-20
Dettaglio della batteria e dei resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
I resti dell'auto di Romain Grosjean, Haas VF-20
Barriera riparata dopo l'incidente di Romain Grosjean, Haas F1 del fine settimana precedente
Barriera riparata dopo l'incidente di Romain Grosjean, Haas F1 del fine settimana precedente
Romain Grosjean, Haas F1 incontra il dottor Ian Robert e il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 incontra i marshal e lo staff medico incluso il Dottor Ian Roberts, il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 con Marion Grosjean incontrano lo staff che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 torna nel paddock dopo l'incidente
Romain Grosjean, Haas F1 torna al garage dopo il suo incidente
Romain Grosjean, Haas F1 incontra il dottor Ian Robert e il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 incontra il dottor Ian Robert e il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 incontra il dottor Ian Robert e il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 incontra il dottor Ian Robert e il pilota della medical car Alan van der Merwe che lo ha aiutato all'incidente dello scorso GP
Romain Grosjean, Haas F1 torna in garage dopo il suo incidente
Romain Grosjean, Haas F1 torna in garage dopo il suo incidente
22

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente Fotogallery F1: le qualifiche del Gran Premio di Sakhir
Prossimo Articolo Gasly frustrato: fondo e qualifica rovinati su un cordolo

Top Comments

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia Italia