Mercedes: montato il quarto motore solo sulle frecce d'argento

condivisioni
commenti
Mercedes: montato il quarto motore solo sulle frecce d'argento
Di:
24 ago 2017, 09:22

Andy Cowell delibera l'ultima evoluzione della power unit Mercedes con nuovo turbo e MGU-H modificata, mentre i team clienti avranno la quarta unità più avanti. La Haas omologa il quarto V6 Ferrari: dispone dei pistoni in acciaio?

Andy Cowell, Managing Director, Mercedes AMG High Performance Powertrains nella Conferenza stampa
Valtteri Bottas, Mercedes-Benz F1 W08
Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W08
Romain Grosjean, Haas F1 Team VF-17
Ferrari SF70H, motore
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL32
Yusuke Hasegawa, Senior Managing Officer, Honda

Come da tradizione la ripresa delle attività sul circuito di Spa coincide con l’esordio in pista di molte novità sul fronte power unit.

La notizia di spicco è l’utilizzo della quarta unità termica stagionale per le due Mercedes, un aggiornamento che interesserà anche nuovi turbo ed MGU-H, tutti elementi giunti al quarto esemplare.

Una decisione che di fatto conclude lo sviluppo stagionale del gruppo di lavoro guidato da Andy Cowell, che potrà dedicarsi dalle prossime settimane al lavoro sulla power unit 2018.

L’aggiornamento con le nuove power unit al momento riguarda solo il team ufficiale Mercedes, mentre le squadre ‘clienti’ riceveranno la fornitura in seguito (non è ancora chiaro se sarà Monza o nei GP successivi).

Haas con motore Ferrari evoluzione?

Da seguire anche l’esordio della power unit numero 4 in casa Haas. Secondo diverse fonti si tratterebbe di un’ultima evoluzione realizzata dalla Ferrari, non ancora utilizzata dal team ufficiale e che potrebbe utilizzare i pistoni in lega d'acciaio in luogo di quelli in alluminio, per puntare ad una maggiore pressione in camera di combustione.

Vettel e Raikkonen hanno montato la power unit numero 3 nel Gran Premio di Gran Bretagna, quindi non hanno necessità (sul fronte affidabilità) di montare un nuovo motore in tempi brevi. Da qui la decisione Ferrari di deliberare una power unit evoluta per la Haas, con il duplice scopo di poter valutare anche i riscontri in pista prima di utilizzare lo stesso motore sulle vetture ufficiali.

Honda: nuova power unit per Vandoorne

Novità anche in casa Honda. I tecnici giapponesi hanno portato a Spa un'evoluzione della power unit, un esemplare unico che sarà a disposizione del pilota di casa Stoffel Vandoorne, fresco di riconferma in McLaren anche per la stagione 2018.

Stoffel pagherà 35 posizioni in griglia

Per il belga ci sarà però da scontare una pioggia di penalità (quinto motore termico, sesto pacco batterie, quinto MGU-K, ottavo turbo ed MGU-K) e pagherà sulla griglia di partenza trentacinque posizioni. Fernando Alonso sarà invece in pista con l’unità utilizzata a Budapest per la prima volta.

Prossimo Articolo
Williams: Massa torna al volante della FW40 a Spa come previsto

Articolo precedente

Williams: Massa torna al volante della FW40 a Spa come previsto

Prossimo Articolo

McLaren: 35 posizioni di penalità in griglia per Vandoorne in Belgio

McLaren: 35 posizioni di penalità in griglia per Vandoorne in Belgio
Carica commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie