Mercedes: montata la seconda MGU-K sulla vettura di Hamilton

condivisioni
commenti
Mercedes: montata la seconda MGU-K sulla vettura di Hamilton
Di:
31 lug 2020, 11:12

Sulla vettura del sei volte campione del mondo è stata installata una nuova specifica della MGU-K che dovrebbe garantire una maggiore affidabilità a seguito di alcune anomalie riscontrate in Ungheria.

Sulla vettura di Lewis Hamilton è stata installata una nuova MGU-K con la quale disputerà il weekend del Gran Premio di Silverstone.

La Mercedes ha deciso di effettuare questa sostituzione temendo problemi di affidabilità. Tutte le vetture motorizzate dalla Casa tedesca avrebbero dovuto adottare una nuova specifica di MGU-K in occasione della seconda gara di Silverstone, la quinta della stagione.

Questa nuova specifica è stata sviluppata appositamente per affrontare i problemi di affidabilità emersi sia in pista che al banco prove di Brixworth. Il team, però, ha deciso di consegnare ad Hamilton in anticipo la nuova unità a seguito di alcune anomalie emerse dopo il GP di Ungheria.

Bottas, le due Racing Point e le due Mercedes adotteranno la nuova MGU-K in occasione della gara che celebrerà il settantesimo anniversario della Formula 1. I piloti potranno utilizzare tre unità nel corso della stagione anche se scegliere quando effettuare questo cambio è complicato a causa dell’incertezza circa il numero di gare che si disputeranno sino alla fine dell’anno.

Un membro della Mercedes ha dichiarato a Motorsport.com: “Abbiamo preso questa decisione in via precauzionale anticipando di una gara la scelta a seguito di alcune anomalie emerse dopo l’Ungheria. E’ un aggiornamento della specifica che dovrebbe garantire una maggiore affidabilità e sarà a disposizione delle altre vetture dal prossimo weekend”.

Hamilton è il quinto pilota a cambiare un elemento della power unit sino ad ora. Gli altri sono Pierre Gasly (V6, turbo, MGU-H, MGU-K ed elettronica), George Russell (V6, turbo, MGU-H), Kevin Magnussen (Energy store ed elettronica), Alexander Albon (elettronica) ed Antonio Giovinazzi (elettronica).

Racing Point RP20: così uguale, ma così diversa!

Articolo precedente

Racing Point RP20: così uguale, ma così diversa!

Prossimo Articolo

F1, Gran Bretagna, Libere 1: Verstappen al top, Vettel ko

F1, Gran Bretagna, Libere 1: Verstappen al top, Vettel ko
Carica commenti