F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: la paratia laterale dell'ala anteriore è staccata dal profilo!

condivisioni
commenti
Mercedes: la paratia laterale dell'ala anteriore è staccata dal profilo!
Giorgio Piola
Di: Giorgio Piola
30 set 2016, 09:30

Nelle prove libere del GP della Malesia sulla W07 Hybrid è comparsa un'inedita ala anteriore che mostra un innovativo soffiaggio fra la paratia laterale e il marciapiede del profilo principale che prevede l'archetto. E' un esperiemento per il 2017?

La Mercedes continua a stupire: la squadra di Brackley ha fatto sapere che dalla sosta estiva lo sviluppo della W07 Hybrid è stato fermato, portando in pista solo soluzioni che erano già state programmate e inviate in produzione. La netta sensazione è che sulla freccia d'argento si stiano provando delle modifiche che potrebbero essere utili sulla monoposto del prossimo anno, tanto più che non sono in discussione né il titolo piloti, né quello Costruttori.

L'ala anteriore di Sepang ha proposto una soluzione inedita che, certamente, avrà creato molta curiosità anche agli occhi attenti degli altri team: la paratia laterale, di solito è ancorata saldamente al profilo principale, mentre in Malesia nostra un innovativo soffiaggio che separa la bandella verticale dai piani dell'ala. 

Il particolare è sostenuto da appositi attacchi metallici che legano il "marciapiede" del profilo principale alla bandella laterale, creando così un nuovo passaggio di aria che collega la paratia esterna con quella interna. L'ala nuova è stata provata nelle prove libere del venerdì in modo da confrontarne il comportamento con quella standard e avere un parere dei piloti. Sarà interessante capire se questa trovata avrà un'applicazione anche nel resto del week end o se, invece, sarà destinata a essere solo un esperiemento finalizzato per il futuro...

Prossimo articolo Formula 1
Verstappen: "Sembriamo molto forti sui long run"

Articolo precedente

Verstappen: "Sembriamo molto forti sui long run"

Prossimo Articolo

Ricciardo: "Non abbiamo migliorato abbastanza con le soft"

Ricciardo: "Non abbiamo migliorato abbastanza con le soft"
Carica commenti