F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: l'ala posteriore ha una corda cortissima!

Sulla W08 debutta a Monza un profilo posteriore molto corto dalla forma a delta che caratterizza la versione a basso carico della Mercedes: a Brackley cercano le alte velocità massime, sfuttando il carico che viene generato dal corpo vettura.

La Mercedes sfrutta il carico che viene generato dal corpo vettura della W08 per cui si può permettere di utilizzare un alettone posteriore con la corda cortissima e la forma a delta che è stata ripresa anche nel disegno del flap mobile.

Gli aerodinamici hanno lavorato alla ricerca della massima efficienza miniaturizzando il mainplane, mentre hanno mantenuto delle paratie laterali piuttosto lavorate che sono caratterizzate da tre soffiaggi orizzontali.

Sulla freccia d'argento sono stati mantenuti anche i deviatori di flusso in coda alle derive per pulire la scia alle alte velocità.

 

Mercedes AMG F1, ala posteriore
Mercedes W08: ecco l'ala posteriore di Monza con una corda ridottissima

Photo by: Giorgio Piola

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP d'Italia
Sub-evento Giovedì
Circuito Monza
Piloti Lewis Hamilton , Valtteri Bottas
Team Mercedes
Articolo di tipo Analisi
Topic F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola