Mercedes: il video del fire-up mostra i nuovi protocolli F1

condivisioni
commenti
Mercedes: il video del fire-up mostra i nuovi protocolli F1
Di:
8 giu 2020, 14:06

La nuova realtà della Formula 1, con mascherine obbligatorie e distanziamento sociale, è stata mostrata per la prima volta oggi, quando la Mercedes ha riacceso una monoposto per la prima volta dopo diversi mesi.

In vista della due giorni di test a Silverstone di questa settimana, che ha lo scopo di aiutare a preparare i protocolli in vista del Gran Premio d'Austria, che aprirà la stagione il mese prossimo, la Casa tedesca sta facendo gli ultimi preparativi sulla W09 del 2018.

Nell'ambito di questa preparazione, ha messo in moto la monoposto nella factory di Brackley, proprio per assicurarsi che tutto fosse pronto per il ritorno in pista di domani.

Se il suono del motore V6 turbo ibrido è familiare a tutti, il personale del team operava intorno alla vettura in modo tutto nuovo.

Leggi anche:

Invece che affollarsi intorno al retrotreno della W09, come normale procedura in queste occasioni, i membri del team hanno cercato di rispettare la distanza sociale.

Inoltre, ognuno di loro indossava una mascherina, cosa che diventerà la norma per le gare di F1 per un po' di tempo.

Valtteri Bottas e Lewis Hamilton avranno a disposizione un giorno di test ciascuno con la monoposto del 2018 per togliersi di dosso la ruggine dei mesi di inattività, mentre la squadra avrà modo di abituarsi ai nuovi protocolli.

Entrambi i piloti si sono dovuti recare in Gran Bretagna prima dell'imposizione della quarantena di 14 giorni scattata oggi per chi arriva dall'estero, quindi sono liberi di andare a Silverstone.

 

 

Zehnder: "Leclerc è un mix tra Schumacher e Raikkonen"

Articolo precedente

Zehnder: "Leclerc è un mix tra Schumacher e Raikkonen"

Prossimo Articolo

F1 Stories: Alfonso de Portago, la fine della Mille Miglia

F1 Stories: Alfonso de Portago, la fine della Mille Miglia
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Team Mercedes Acquista adesso
Autore Jonathan Noble