Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
G
GP del Canada
11 giu
-
14 giu
02 lug
-
05 lug
FP1 in
106 giorni
G
GP di Gran Bretagna
16 lug
-
19 lug
FP1 in
120 giorni
G
GP d'Ungheria
30 lug
-
02 ago
FP1 in
134 giorni
G
GP del Belgio
27 ago
-
30 ago
FP1 in
162 giorni
03 set
-
06 set
FP1 in
169 giorni
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
183 giorni
G
GP degli Stati Uniti
22 ott
-
25 ott
FP1 in
218 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
225 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
239 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
253 giorni
F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: ecco la sospensione posteriore della W09 che fa discutere

condivisioni
commenti
Mercedes: ecco la sospensione posteriore della W09 che fa discutere
Di:
4 ott 2018, 05:40

La W09 da un paio di Gran Premi ha superato i problemi di surriscaldamento delle gomme posteriori che hanno permesso alla Mercedes di conquistare una doppietta anche in Russia. Ecco lo schema che è stato portato a Suzuka.

Il successo perentorio della Mercedes in Russia con la discussa doppietta di Lewis Hamillton e Valtteri Bottas ha acceso i riflettori sul retrotreno della W09 che dalla gara di Singapore sarebbe dotata di una diversa sospensione posteriore che avrebbe permesso alla freccia d'argento di ritrovare una competitività che sembrava perduta a favore della Ferrari.

Sulla monoposto di Brackley, infatti, sembrano spariti i problemi di surriscaldamento delle gomme posteriori anche grazie all'adozione di nuovi cestelli in carbonio e nuovi cerchi dell'OZ Racing che permettono una migliore evacuazione delle alte temperature.

Nel paddock si dice che la nuova sospensione posteriore permetta di simulare il comportamento delle quattro ruore sterzanti un concetto che è espressamento vietato dal regolamento di F1, ma che i tecnici della Stella riuscirebbero a ottenere dei risultati molto simili grazie a una collaborazione che pare sia stata avviata con la ZF.

Prossimo Articolo
Ferrari: Philip Morris ha lanciato a Suzuka la nuova livrea Mission Winnow

Articolo precedente

Ferrari: Philip Morris ha lanciato a Suzuka la nuova livrea Mission Winnow

Prossimo Articolo

Vettel ci crede ancora: "In una settimana può succedere di tutto"

Vettel ci crede ancora: "In una settimana può succedere di tutto"
Carica commenti