Mercedes: due giorni di test a Silverstone con la W09 del 2018

condivisioni
commenti
Mercedes: due giorni di test a Silverstone con la W09 del 2018
Di:
4 giu 2020, 13:29

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas torneranno a guidare una F1 la prossima settimana, quando la Mercedes ha pianificato un test di due giorni a Silverstone.

Dopo che le fabbriche sono state chiuse per settimane, obbligando il personale delle squadre di Formula 1 a rimanere a casa a causa della pandemia del Coronavirus, questo test organizzato dalla Mercedes sulla sede del Gran Premio di Gran Bretagna segna un'accelerazione per la ripartenza in vista del Gran Premio d'Austria, fissato per il 5 luglio.

Un tweet della squadra di Brackley ha rivelato che i due piloti titolari saranno in pista per una giornata ciascuno al volante di una monoposto del 2018, con l'obiettivo di togliersi di dosso un po' di ruggine in vista del via del campionato, ma anche di permettere ai meccanici di prendere le misure ai nuovi protocolli sanitari.

"Valtteri (martedì) e Lewis (mercoledì) guideranno la Mercedes W09 2018 in un test di due giorni, nel quale il team si eserciterà anche con i protocolli da rispettare quando si tornerà a correre in Austria il mese prossimo" spiega il post del team.

Il regolamento attuale della F1 non consente test con monoposto attuali nel corso della stagione, ma non impone limitazioni di chilometraggio qualora venga utilizzata una vettura vecchia di almeno due anni.

Il regolamento recita infatti: "Il TPC (Test di vetture precedente) può essere effettuato solo con vetture costruite secondo le specifiche di quel periodo e possono essere utilizzati solo pneumatici prodotti appositamente per questo scopo".

La Mercedes, dunque, dovrà seguire le normali procedure, informando la FIA sulle vetture utilizzate, i piloti, ma anche sulla natura e la durata del test.

 

Wolff: "Di motore dobbiamo recuperare su Ferrari"

Articolo precedente

Wolff: "Di motore dobbiamo recuperare su Ferrari"

Prossimo Articolo

F1, Marco Ferrari: "Nella trattativa c'è anche il Mugello"

F1, Marco Ferrari: "Nella trattativa c'è anche il Mugello"
Carica commenti