Mercedes: dopo l'allarme di Toto Wolff, trovata una dozzina di cavalli in più sul motore

condivisioni
commenti
Mercedes: dopo l'allarme di Toto Wolff, trovata una dozzina di cavalli in più sul motore
Di:
6 gen 2019, 14:04

La power unit 2019 è il frutto di un nuovo progetto e all'inizio del lavoro di sviluppo del nuovo motore i risultati non erano troppo entusiasmanti. Ora pare che i tecnici diretti da Andy Cowell abbiano trovato una dozzina di cavalli in più sul 6 cilindri campione del mondo.

La Mercedes è ottimista: dopo il grido di allarme di Toto Wolff che in dicembre aveva lasciato intendere che la nuova power unit non aveva raggiunto gli obiettivi di progetto che i tecnici di Brixworth si erano dati, gli ingegneri diretti da Andy Cowell avrebbero lavorato di buona lena, perché avrebbero trovati una dozzina di cavalli in più rispetto al propulsore F1 M09 EQ Power+ che ha vinto il mondiale nel 2018.

V ricordato che l’unità che equipaggerà la W10 è completamente nuova, frutto di un progetto che vuole proiettare la Stella verso le power unit dei prossimi anni. Per il momento resta top secret quali siano stati gli elementi di nuovo disegno, ma un fatto è certo: dopo la “sferzata” del team principal austriaco, i motoristi hanno svolto un grosso lavoro di sviluppo anche in funzione della nuova benzina Petronas e avrebbero trovato dei risultati incoraggianti in previsione della stagione 2019.

I 6 cilindri Mercedes nel campionato scorso hanno dato la sensazione di essere stati raggiunti e scavalcati dalla potenza del motore Ferrari ad un certo punto dell’anno, ma poi con l’ultima evoluzione era stato ritrovato un certo equilibrio anche se a scapito dell’affidabilità, visto che si sono registrati dei surriscaldamenti e delle perdite idrauliche non si erano mai viste in passato.

Con la nuova unità sono stati fatti degli interventi proprio per evitare il ripetersi dei guai 2018: il nuovo progetto dovrebbe avere importanti margini di sviluppo sia in materia di prestazioni che di consumi (quest’anno i motoristi disporranno di 5 kg in più di benzina per completare la distanza di 305 kg dei GP).

Lewis Hamilton e Valtteri Bottas, infatti, non sembrano affatto preoccupati…

 
Prossimo Articolo
Ross Brawn è impaziente di apportare cambiamenti più importanti alla F1

Articolo precedente

Ross Brawn è impaziente di apportare cambiamenti più importanti alla F1

Prossimo Articolo

Grosjean: "La Haas ha cambiato 'campionato', non possiamo più fare errori"

Grosjean: "La Haas ha cambiato 'campionato', non possiamo più fare errori"
Carica commenti