F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: debutta al Red Bull Ring un importante pacchetto aerodinamico!

condivisioni
commenti
Mercedes: debutta al Red Bull Ring un importante pacchetto aerodinamico!
Di: Giorgi Piola
28 giu 2018, 11:15

Dopo aver fatto debuttare in Francia il nuovo motore 2.1, la Mercedes ha portato in Austria un importante pacchetto di novità aerodinamiche che riguardano le fiancate della freccia d'argento e la paratia dell'ala posteriore.

La Mercedes in casa della Red Bul ha portato un importante pacchetto di novità aerodinamiche per la W09 con la chiara intenzione di ripetere il successo di Lewis Hamilton in Francia, nella speranza di dare uno “strappo” alla classifica del mondiale piloti.

Dopo aver introdotto il nuovo motore 2.1 al Paul Ricard, la squadra di Brackley ha sfornato a Spielberg una serie di novità a livello aerodinamico. La più consistente fra quelle osservate finora con la macchina ancora in assemblaggio nel box è certamente la paratia dell’ala posteriore che riprende un concetto che è stato lanciato dalla McLaren sulla MCL33.

Mercedes AMG F1 W09, comparazione dell'ala posteriore

Mercedes AMG F1 W09, comparazione dell'ala posteriore

Photo by: Giorgio Piola

Il bordo d’entrata della paratia mantiene la svergolatura prevista dal regolamento, mentre in coda le frange, che scendono fino a metà altezza, mantengono un andamento lineare, creando un soffiaggio utile a migliorare l’efficienza dell’ala posteriore che presenta un profilo principale molto rialzato nella parte centrale, mentre il flap mobile ha una forma a V e mostra un nolder che ha un’incidenza decrescente dalla parte interna verso l’esterno.

Gli aerodinamici della Stella, su una pista in cui serve il carico aerodinamico non hanno rinunciato all’idea di lavorare in funzione dell’efficienza.

Mercedes W09

Mercedes W09

Photo by: Giorgio Piola

Nella parte centrale della W09, sopra, si osserva anche la diversa forma della bocca dei radiatori che hanno portato a ridisegnare la parte esterna delle pance: l’ingresso delle prese per i radiatori in Francia era svasata, mentre ora è tornata a essere più tondeggiante.

È vero che il Red Bull Ring ha una velocità media elevata, ma è anche vero che la pista austriaca si trova a una quota di quasi 700 metri per cui l’aria è un po’ più rarefatta. E i tecnici di Brackley non vogliono correre rischi di affidabilità con la nuova power unit che ha già manifestato due perdite d’acqua al Castellet sulla freccia d’argento di Valtteri Bottas e sulla Force India di Sergio Perez.

Mercedes AMG F1 W09, dettaglio dello specchietto

Mercedes AMG F1 W09, dettaglio dello specchietto

Photo by: Giorgio Piola

Nelle fiancate si osserva anche la modifica al supporto dello specchietto retrovisore: ai due elementi che si ancorano sul telaio se n’è aggiunto un terzo, con sola funzione aerodinamica, che si attacca alla pancia dal punto più esterno del retrovisore.

In questo caso l’ispirazione è arrivata dalla Force India che da qualche GP utilizza tre supporti dello specchietto.

Mercedes AMG F1 W09, cofano motore e pancia laterale

Mercedes AMG F1 W09, cofano motore e pancia laterale

Photo by: Giorgio Piola

E non è tutto perché sotto al deviatore di flusso a ponte è stato aggiunto un deviatore di flusso che segue il disegno della pancia e ha i compito di far riattaccare i filetti verso il retrotreno. Insomma la W09 ha continui aggiornamenti che vengono portati in pista anche nella sequenza di tre gare di file in tre settimane.

Prossimo Articolo
Pirelli ha annunciato la scelta di mescole e set obbligatori per il Gran Premio d'Italia a Monza

Articolo precedente

Pirelli ha annunciato la scelta di mescole e set obbligatori per il Gran Premio d'Italia a Monza

Prossimo Articolo

Mercedes evoluzione? No c'è una rivoluzione con le pance arretrate tipo Ferrari!

Mercedes evoluzione? No c'è una rivoluzione con le pance arretrate tipo Ferrari!
Carica commenti