Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Prove Libere 1 in
15 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
21 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
60 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
73 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
77 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
94 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
108 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
136 giorni
05 set
Gara in
143 giorni
12 set
Gara in
150 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
164 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
168 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
178 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
193 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
200 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
241 giorni

Mercedes: cosa c'è dietro la sostituzione di Ocon con Wehrlein?

La squadra di Brackley ha detto di aver bisogno di riscontri da un pilota di esperienza nella seconda giornata di test, ma c'è chi ipotizza che voglia evitare una fuga di informazioni verso la Renault o un tentativo di pressare Rosberg per il rinnovo.

Mercedes: cosa c'è dietro la sostituzione di Ocon con Wehrlein?
Esteban Ocon, terzo pilota, Renault Sport F1 Team
Pascal Wehrlein, Manor Racing
Esteban Ocon, terzo pilota, Renault Sport F1 Team
Esteban Ocon, terzo pilota, Renault Sport F1 Team
Pascal Wehrlein, Manor Racing
Pascal Wehrlein, Manor Racing MRT05
Pascal Wehrlein, Manor Racing

La seconda ed ultima giornata di prove sul circuito di Barcellona si è aperta con un caso. All’ultimo minuto la Mercedes ha deciso di non utilizzare Esteban Ocon, terzo pilota della Renault ma legato al vivaio della casa tedesca, richiamando in extremis Pascal Wehrlein.

La prima motivazione arrivata dalla Mercedes in merito a questo cambiamento è legata alla necessità di avere dei riscontri da un pilota d’esperienza. Ma è una tesi che convince poco, essendo il lavoro programmato da tempo proprio con Ocon.

Ovviamente nel paddock si sono fatte altre ipotesi. La più accreditata è che la Mercedes non voglia concedere informazioni di qualsiasi tipo ai rivali della Renault, che proprio in queste prove hanno portato al debutto la loro power unit evoluta.

Fino alla vigilia del Gran Premio di Spagna questo aspetto non era considerato un problema, ma visti i risultati della Red Bull, può essere suonato l’allarme. E per quanto la Mercedes detenga il cartellino di Ocon, non vuole correre rischi. C’è anche chi sostiene che la presenza di Wehrlein sia un messaggio per Nico Rosberg, che ha concluso i test ieri.

Vedremo il rendimento del pilota della Manor al volante della monoposto campione del Mondo, ma non è da escludere che in casa Mercedes vogliano far capire a Rosberg (in merito ai rumors relativi ad una sua trattativa con Ferrari) che le alternative di mercato esistono.

Ocon è stato avvisato nella serata di ieri che non sarebbe sceso in pista, confermando che è stata una decisione presa dal team solo al termine del primo giorno di prove, nel briefing di fine giornata. Anche la Mercedes, come la Red Bull, rimanda quindi ai prossimi test di Silverstone le prove con i giovani piloti, e sul tracciato inglese i due team dovranno dedicare entrambe le giornate ai rookie, come prevede il regolamento FIA.

condivisioni
commenti
F.1, test di Barcellona: le foto della prima giornata

Articolo precedente

F.1, test di Barcellona: le foto della prima giornata

Prossimo Articolo

Felipe Massa: "Ora Verstappen deve confermare il suo valore"

Felipe Massa: "Ora Verstappen deve confermare il suo valore"
Carica commenti
Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico Prime

Mercedes: nuova divisione dei compiti a livello tecnico

La squadra di Brackley la scorsa settimana ha ufficializzato che James Allison farà un passo indietro e dal 1 luglio cambierà ruolo per lasciare la figura di direttore tecnico a Mike Elliott. Andiamo a scoprire cosa c'è dietro a questa decisione e quali implicazioni avrà nel breve e nel futuro.

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione” Prime

Ceccarelli: “Capelli all’inizio sbagliava alimentazione”

Terza puntata della rubrica Doctor F1 in compagnia di Franco Nugnes e del dottor Riccardo Ceccarelli, medico con esperienza ultratrentennale in Formula 1. In questa puntata, andiamo a toccare il delicato tema dell'alimentazione di un pilota

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton” Prime

Vergani: “Capelli per Ferrari ha detto no a Benetton”

Intervista esclusiva ad Alberto Vergani, Manager di piloti impegnati nel Motomondiale ed in Formula 1 e profondo conoscitore del motorsport. Tra i tanti e ricchi retroscena emersi in questa chiaccherata con il Direttore Franco Nugnes, Vergani parla di una sliding doors che avrebbe potuto mutare la carriera in F1 di Ivan Capelli

Formula 1
13 apr 2021
Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Alonso (pt.2) - It's a long way to the top

Dodicesima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Fernando Alonso. Ecco a voi la seconda di 3 puntate sull'asturiano. Buon ascolto!

Formula 1
12 apr 2021
F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola Prime

F1 Stories: la storia del Gran Premio di Imola

Anche nel 2021, Imola è inclusa nelle tappe di un Mondiale di Formula 1. Un tracciato ricco di storia. Una storia, che merita di essere raccontata e ricordata...

Formula 1
12 apr 2021
Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld Prime

Come la rapida ascesa di Kimi influì sulla carriera di Heidfeld

L'ascesa di Kimi Raikkonen come stella della Formula 1 fin dagli albori rimane una delle leggendarie storie del 2001, ma le sue imprese hanno avuto un impatto indesiderato sulle prospettive del suo compagno di squadra in Sauber. Vent'anni dopo il suo primo podio in F1 al GP del Brasile, ecco come Iceman ha influito sulla carriera di Nick Heidfeld.

Formula 1
11 apr 2021
F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar? Prime

F1: quanto è più veloce di una MotoGP, LMP1 o IndyCar?

Siamo abituati a considerare la Formula 1 come la categoria regina dell'automobilismo, quella capace di raggiungere le velocità più elevate in assoluto. Ma sarà davvero così? Andiamo a scoprirlo in questa classifica...

Formula 1
11 apr 2021
Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Formula 1
10 apr 2021