F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Mercedes: c'è la T-wing e l'ala posteriore da medio carico sulla W09 di Montreal

condivisioni
commenti
Mercedes: c'è la T-wing e l'ala posteriore da medio carico sulla W09 di Montreal
Di: Giorgi Piola
08 giu 2018, 09:47

I tecnici di Brackley hanno cercato di contenere al massimo gli sfoghi dell'aria calda in fondo alle fiancate. Sul fondo sono stati montati nei mini tubi di Pitot in vista delle prove libere del venerdì.

Quale sarà l'approccio della Mercedes al GP del Canada dopo che la squadra di Brackley ha ufficializzato che dovrà fare a meno del motore 2 che doveva fare il suo debutto a Montreal: un problema sulla lavorazione del basamento ha obbligato i tecnici di Brixworth a riutilizzare il motore 1 che doveva diventare da questo appuntamento la scorta da utilizzare nelle prove libere.

Perché dal punto di vista aerodinamico si è deliberato un pacchetto di soluzioni che fossero in inea con l'aumento di potenza che doveva essere messo a disposizione di Lewis Hamilton e Valtteri Bottas: la W09 che è stata portata in verifica ieri pomeriggio, per esempio, disponeva della T-wing che la Ferrari, invece, ha preferito togliere dal cofano motore per migliorare l'efficienza.

Mercedes-AMG F1 W09

Mercedes-AMG F1 W09

Photo by: Mark Sutton

E' interessante osservare quanto il supporto della T-wing sia diventato un elemento utile a carenare anche lo scarico centrale integrando il mono pilone che regge l'ala posteriore. Pure la parte terminale delle pance è molto chiusa: gli sfoghi dell'aria calda in coda sono molto chiusi con una carrozzeria che evidenzia una grande incurvatura nella parte centrale per ridurre il drag.

Anche l'ala posteriore è quella da medio carico con un profilo principale che ha solo la parte centrale leggermente incurvata verso l'alto, con un bordo d'attacco più resistente di quello che si vede ai lati. Il flap mobile mostra una certa incidenza ma non ha una grande corda e al centro evidenzia una vistosa V.

Le paratie laterali hanno ben cinque soffiaggi orizzontali nella parte alta, segno che i tecnici di Brackley cercano un buon riempimento di flusso dalla parte esterna verso l'interno per assicurare il carico necessario.

Mercedes AMG F1 W09, tubi di Pitot sul fondo

Mercedes AMG F1 W09, tubi di Pitot sul fondo

Photo by: Giorgio Piola

Sul fondo della freccia d'argento, in alto, sono apparsi nuovamente i piccolissimi tubi di Pitot che sono stati montati davanti alla ruota posteriore fra la bavetta verticale che serve a controllare il tyre squirt e il tunnel che è ricomparso ai lati del cambio, seguendo le specifiche di quello Ferrari: anche in Mercedes hanno dovuto montare un supporto di sostegno per evitare che il fondo potesse flettere oltre quanto è concesso dalla FIA.

Questo fondo verrà utilizzato nelle prove libere per raccogliere e confrontare i dati con CFD, galleria del vento e simulatore.

Prossimo Articolo
Ferrari: tolta la T-wing per ridurre la resistenza all'avanzamento della SF71H

Articolo precedente

Ferrari: tolta la T-wing per ridurre la resistenza all'avanzamento della SF71H

Prossimo Articolo

Gomme Hypersoft: Hamilton e Ricciardo ci puntano, Vettel è un po' più dubbioso

Gomme Hypersoft: Hamilton e Ricciardo ci puntano, Vettel è un po' più dubbioso
Carica commenti