Formula 1

Mercato F1: Red Bull propone Albon a Williams e Alfa Romeo

Il pilota anglo thailandese gode dell'appoggio della Red Bull che lo vuole riportare in F1: avendo definito le line-up proprie, da Milton Keynes propongono Alexander alle squadre che hanno ancora un sedile libero. Altrimenti Albon manterrà il ruolo attuale di terzo conduttore, senza escludere l'idea di andare in Indycar con il team Coyne.

Alexander Albon è tra i candidati in corsa per un sedile Williams o Alfa Romeo per la stagione 2022. Dopo aver annunciato i piani di Red Bull (e di conseguenza Alpha Tauri) che di fatto saranno al via il prossimo anno con la stessa line-up di piloti attuale, Helmut Marko e Christian Horner stanno valutando tutte le possibilità per permettere ad Albon di tornare al volante di una Formula 1 nel 2022.

Dopo essere rimasto escluso dai piani Red Bull, le uniche possibilità sono legate ai sedili Williams e Alfa Romeo, ai quali ambiscono diversi candidati.

Secondo le informazioni raccolte nel paddock di Spa, Albon sarebbe in questo momento la prima scelta della Williams, davanti a Nyck De Vries e Guanyu Zhou, completando un terzetto che mira al posto che lascerà libero George Russell.

Albon è entrato anche nella lista dei candidati Alfa Romeo, squadra che dovrà annunciare entrambi i piloti 2022, con la candidatura alla conferma di Antonio Giovinazzi che appare molto solida.

“Alex è ancora una parte importante della nostra squadra - ha commentato Horner - . Ha giocato un ruolo chiave in questa stagione e continuerà a svolgerlo fino a fine anno. Stiamo solo valutando per lui se ci sono opzioni 2022 in Formula 1, ma nel caso in cui non fosse in un posto di gara, avrà lo stesso ruolo che ha ricoperto per noi quest'anno”.

Qualora Horner e Marko non riuscissero a trovare un volante per Albon, non è però scontato che il pilota thailandese (con passaporto britannico) decida di restare legato alla Red Bull.

Recentemente ha avviato una trattativa con il team Coyne per valutare un possibile ingresso in IndyCar la prossima stagione, eventualità che per ora resta il piano ‘B’ in attesa dei riscontri che arriveranno da Williams e Alfa Romeo.

Articolo precedente

Crash Ferrari: montato il telaio di riserva sulla SF21 di Leclerc!

Prossimo Articolo

LIVE Formula 1, Gran Premio del Belgio: Libere 3

Popolare nella comunità
Load more...

Ultimi video

Altre Notizie

My Personal Information

Motorsport Network

part of

Scarica le tue app