Mercato F1: Perez e Haas, prove d’accordo!

condivisioni
commenti
Mercato F1: Perez e Haas, prove d’accordo!
Di:

Concluso il capitolo Racing Point, il messicano sta lavorando per restare in Formula 1. La destinazione più probabile è la Haas, team che secondo le ultime indiscrezioni ha intenzione di sostituire entrambi i suoi attuali piloti.

In attesa di conoscere il futuro (scontato) di Lewis Hamilton e le decisioni che saranno prese in Red Bull in merito a chi affiancherà Max Verstappen nel 2021, il mercato piloti prosegue nella seconda metà della griglia di partenza tra trattative serrate e decisioni in stand-by come quella di Kimi Raikkonen, che comunicherà all’Alfa Romeo le sue intenzioni entro la fine di settembre.

C’è una trattativa di cui si sussurra molto nel paddock, ed è quella che vede coinvolti il team Haas e Sergio Perez. Dopo la conclusione del suo lungo rapporto con la Racing Point, il pilota messicano è sembrato dubbioso in merito alle intenzioni di proseguire la sua carriera in Formula 1, ma secondo le ultime indiscrezioni trapelate alla vigilia del weekend di Sochi, Perez resterà nel Circus anche nel 2021.

A convincerlo sarebbe l’opportunità Haas, squadra che da metà estate sta valutando tutte le possibilità che offre il mercato dopo quattro anni di stabilità con il tandem Grosjean-Magnussen. Secondo informazioni raccolte da motorsport, la trattativa sarebbe ad un buon punto, e per Perez quella della squadra statunitense sarebbe l’unica chance concreta per potersi assicurare un futuro in Formula 1. Ancora non è chiaro se la Haas confermerà l’intenzione di rinnovare completamente la sua line-up in vista del 2021, ma ciò che è certo è che al momento sia Grosjean che Magnussen non hanno la certezza di un contratto per il prossimo anno.

Ovviamente preferirei avere un contratto firmato - ha dichiarato Magnussen al quotidiano danese Ekstra Bladet – so che molto probabilmente ci sono diverse trattative in corso, ma ho imparato a non farmi condizionare da questi momenti, non voglio che la situazione influenzi il mio lavoro in pista. Quello in corso è chiaramente un mercato piloti molto competitivo, basta leggere i nomi. Ci sono Perez e Hulkenberg, poi i piloti junior della Ferrari come Schumacher, Shwartzman e Ilott, e noi siamo una squadra legata a Ferrari, come anche Alfa Romeo. Quindi c’è un bel numero di candidati, quello che posso fare è continuare a lavorare al meglio”.

Wolff: "A Sochi le riprese di Netflix: voglio un grande GP"

Articolo precedente

Wolff: "A Sochi le riprese di Netflix: voglio un grande GP"

Prossimo Articolo

Domenicali capo di F1: l'uomo giusto al posto giusto!

Domenicali capo di F1: l'uomo giusto al posto giusto!
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Sergio Perez
Team Haas F1 Team
Autore Roberto Chinchero