Mercato F1: De Vries alla Williams per il dopo Russell?

La Mercedes vuole mettere un suo pilota nell'abitacolo della Williams quando George Russell sarà chiamato al fianco di Lewis Hamilton. Il marchio della Stella vuole offrire un'opportunità all'olandese che capeggia la Formula E, mettendo fuori gioco le speranze di Niko Hulkenberg, Daniil Kvyat e Dan Ticktum. Questi movimenti danno ancora più concretezza al passaggio di Valtteri Bottas all'Alfa Romeo nel 2022.

Mercato F1: De Vries alla Williams per il dopo Russell?

Sarà un mese d’agosto molto intenso quello che affronterà Nyck De Vries. Il ventiseienne olandese è il grande favorito nella volata per il mondiale di Formula E, e sarà tra i ‘big’ di categoria nella 24 ore di Le Mans.

Ma c’è anche un’altra corsa in cui De Vries è tra i favoriti, ed è quella per il sedile Williams che lascerà libero George Russell.

La Mercedes vuole continuare a mantenere un volante da poter mettere a disposizione dei suoi piloti junior (come accaduto con lo stesso Russell), e il sedile Williams è di fatto l’unica opportunità possibile.

Non avendo al momento giovani pronti al salto dalla Formula 2, la Mercedes sta valutando di offrire l’opportunità ad uno dei suoi piloti di Formula E, e la scelta sembra essere caduta su proprio su De Vries.

L’olandese è arrivato alla conquista del titolo Formula 2 nel 2019, terminando un percorso di otto stagioni nelle categorie propedeutiche, ma non si è presentata l’opportunità del passaggio in Formula 1.

Nick ha così puntato sul mondo Endurance e sulla Formula E, categoria nella quale sta disputando un’ottima stagione 2021.

Il capitolo Formula 1 sembrava ormai archiviato, invece l’effetto domino che innescherà il passaggio di Russell in Mercedes ha concesso a De Vries una speranza molto concreta di essere al via del Mondiale 2022.

Tra i piloti che hanno proposto la loro candidatura dalla Williams ci sono anche Nico Hulkenberg, Daniil Kvyat e Dan Ticktum, ma l’opzione Mercedes sembra favorire sulla carta l’opzione De Vries, che potrebbe così diventare l’unico esordiente al via del Mondiale 2022.

condivisioni
commenti
F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Articolo precedente

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Prossimo Articolo

Hamilton e Mercedes lanciano "Ignite" il progetto sulla diversità

Hamilton e Mercedes lanciano "Ignite" il progetto sulla diversità
Carica commenti
Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus Prime

Hakkinen: ecco come il finlandese è sbocciato alla Lotus

Nel 1991, mentre Michael Schumacher debuttava in F1 al volante di una Jordan competitiva, Hakkinen faceva il suo esordio alla guida di una Lotus ormai in declino. Mark Gallagher ricorda come il finlandese riuscì ugualmente ad impressionare il paddock.

Formula 1
22 set 2021
Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata” Prime

Ceccarelli: “A Sochi aspettiamoci un’altra ruotata”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Doctor F1. In questa puntata, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano di come l'asticella della tensione sia orma alta tra Hamilton e Verstappen alla luce di quanto successo a Monza. Ed in quel di Sochi, è più che lecito attendersi un altro capitolo del duello.

Formula 1
22 set 2021
BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato Prime

BRM P201: una vettura sorprendente dal potenziale sprecato

Nonostante un podio ottenuto al debutto, la BRM P201 non è mai più riuscita a replicare questo risultato ed ha vanificato tutto il potenziale inespresso.

Formula 1
21 set 2021
Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità Prime

Ferrari: sul motore Superfast prestazioni più di affidabilità

La power unit del prossimo anno sembra che risponda ai target di potenza cercati da Zimmermann per colmare il gap dal motore Mercedes, mentre c'è ancora del lavoro da fare sul fronte dell'affidabilità. A Maranello hanno deciso di prendere dei rischi, portando in pista soluzioni innovative che accusano ancora dei problemi di gioventù. Ma c'è tempo per raggiungere i target di durata.

Formula 1
18 set 2021
F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine? Prime

F1: Zhou in Alfa Romeo sarebbe un boomerang per Alpine?

Il cinese sembra ormai vicino a prendere il posto di Antonio Giovinazzi in Alfa Romeo, ma il suo arrivo in F1 potrebbe rivelarsi un boomerang per la Academy Alpine che ne ha sostenuto la carriera negli ultimi anni.

Formula 1
18 set 2021
Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21 Prime

Ferrari: ecco le differenze tra SF1000 ed SF21

Andiamo a conoscere nel dettaglio le differenze tra la SF21 e la SF1000, grazie alle quali la Rossa è tornata nelle parti alte della classifica

Formula 1
18 set 2021
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Formula 1
17 set 2021
Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Formula 1
17 set 2021