Melbourne, Libere 3: Vettel svetta con le slick dopo il bagnato

condivisioni
commenti
Melbourne, Libere 3: Vettel svetta con le slick dopo il bagnato
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
24 mar 2018, 04:20

Solo tre piloti hanno montato le gomme da asciuto nel finale del terzo turno di prove libere del GP di Australia con le due Ferrari davanti all'Alfa Sauber di Ericsson. Sul bagnato ha impressionato Verstappen con la Red Bull.

Sebastian Vettel, Ferrari SF-71H
Marcus Ericsson, Sauber C37 Ferrari
Nico Hulkenberg, Renault Sport F1 Team R.S. 18
Fernando Alonso, McLaren, enters his cockpit
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL33 Renault
Kevin Magnussen, Haas F1 Team VF-18 Ferrari
Toro Rosso Honda team member in the garage
Kimi Raikkonen, Ferrari SF71H

E' stata la pista bagnata la grande protagonista della terza sessione di prove libere del GP d'Australia, visto che aveva smesso di piovere poco prima che le monoposto iniziassero a girare. La sessione è iniziata con un asfalto fradicio che ha richiesto le gomme full wet, mentre poi le condizioni sono migliorate arrivando ad asciugarsi per concedere anche l'uso delle slick negli ultimi cinque minuti a tre piloti.

Sebastian Vettel è stato il primo a montare le Ultrasoft e il tedesco ha svettato con un tempo di 1'26"067 con la Ferrari che ha preceduto un più guardingo Kimi Raikkonen accreditato di 1'28"499 a 2"4 dal compagno di squadra.

La sorpresa è stato Marcus Ericsson che ha portato al terzo posto la Sauber C37 con 1'28"890. La tabella dei tempi ha riproposto un qualcosa di storico visto che dietro alle Rosse è riapparso il nome Alfa Romeo, protagonista in F.1 all'inizio degli Anni '50. Una bella illusione...

La Ferrari svetta con due SF71H, ma la Rossa sul bagnato non ha affatto entusiasmato i piloti si sono lamentati di una macchina con poco bilanciamento, mentre sull'acqua l'eroe è stato Max Verstappen che con le intermedie è stato il più veloce a pista quasi asciutta con 1'31"680: l'olandese con la Red Bull aveva dettato il passo anche a inizio turno con un impressionante 1'35"548 quando gli altri stavano girando con le full wet.

Quinta prestazione per Carlos Sanz con la Renault a sette secondi dai primi: lo spagnolo è stato seguito da Daniel Ricciardo con la RB14 che ha preceduto le due Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton che sono rimaste al coperto. Lewis ha anche avuto un problema elettronco che ha chiesto la sostituzione del volante-computer che era andato in tilt.

La top ten è stata completata dalle due McLaren con Stoffel Vandoorne davanti a Fernando Alonso. Il due volte campione del mondo si è adirato con la squadra perché sul bagnato è stato costantemente fra i più veloci (è stato il primo a dotarsi delle intermedie) e poi è stato anche il primo a chiedere al muretto di passare alle gomme da asciutto, ma la McLaren ha temporeggiato e lo spagnolo non è riuscito a girare con le slick.

E' riuscito a girare solo nell'ultimo quarto d'ora Lance Stroll, uno specialista con la pioggia, perché i meccanici della Williams sono stati costretti a sostituire il cambio sulla FW41. Non è un inizio di stagione semplice per il canadese che ieri aveva patito anche un surriscaldamento del motore in attesa di simulare la partenza dopo la bandiera a scacchi, un problema che ha avuto oggi Sergey Sirotkin, segno che c'è qualche problema di raffreddamento sulla macchina di Grove.

Hanno completato solo un installation lap i due piloti della Force India: Esteban Ocon e Sergio Prez sono rimasti ai box senza sfruttare la VJM11: il team di Silverstone ha pochi ricambi per le ristrettezze economiche e ha preferito non prendere rischi con la pista bagnata.

La qualifica si disputerà con l'asciutto perché il meteo è in costante miglioramento.

Cla#PilotaChassisMotoreGiriTempoGapDistaccokm/h
1 germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 15 1'26.067     221.813
2 finland Kimi Raikkonen  Ferrari Ferrari 13 1'28.499 2.432 2.432 215.717
3 sweden Marcus Ericsson  Sauber Ferrari 14 1'28.890 2.823 0.391 214.768
4 33  netherlands Max Verstappen  Red Bull TAG 8 1'31.680 5.613 2.790 208.232
5 55  spain Carlos Sainz Jr.  Renault Renault 11 1'33.172 7.105 1.492 204.898
6 australia Daniel Ricciardo  Red Bull TAG 14 1'34.043 7.976 0.871 203.000
7 77  finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 14 1'34.174 8.107 0.131 202.718
8 44  united_kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 7 1'34.225 8.158 0.051 202.608
9 belgium Stoffel Vandoorne  McLaren Renault 15 1'34.233 8.166 0.008 202.591
10 14  spain Fernando Alonso  McLaren Renault 13 1'34.298 8.231 0.065 202.451
11 10  france Pierre Gasly  Toro Rosso Honda 16 1'34.990 8.923 0.692 200.976
12 28  new_zealand Brendon Hartley  Toro Rosso Honda 16 1'35.438 9.371 0.448 200.033
13 35  russia Sergey Sirotkin  Williams Mercedes 16 1'35.589 9.522 0.151 199.717
14 18  canada Lance Stroll  Williams Mercedes 8 1'35.828 9.761 0.239 199.219
15 france Romain Grosjean  Haas Ferrari 6 1'36.171 10.104 0.343 198.508
16 16  monaco Charles Leclerc  Sauber Ferrari 12 1'36.448 10.381 0.277 197.938
17 20  denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 7 1'36.807 10.740 0.359 197.204
18 27  germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 8 1'38.482 12.415 1.675 193.850
19 31  france Esteban Ocon  Force India Mercedes 1        
20 11  mexico Sergio Perez  Force India Mercedes 1  

 

Prossimo Articolo
Carica commenti