Melbourne, Libere 1: le Red Bull partono subito a razzo

Melbourne, Libere 1: le Red Bull partono subito a razzo

Webber e Vettel monopolizzano le prime due posizioni, Alonso è terzo ma più staccato

Dopo giorni e giorni di test, tutti attendevano l'arrivo del Circus della Formula 1 a Melbourne per cominciare a tratte le prime conclusioni su quelli che saranno i valori in campo nella stagione 2011. Chi aveva puntato ancora una volta sulle Red Bull come favorite, sicuramente non è rimasto deluso dalla prima ora e mezza di prove libere del Gp d'Australia. Mark Webber e Sebastian Vettel hanno letteralmente dominato, alternando le loro RB7 al comando, con il pilota di casa che alla fine ha chiuso in cima alla lista dei tempi in 1'26"831, riuscendo a rifilare oltre tre decimi alla vettura gemella. Terzo tempo per la Ferrari di Fernando Alonso. Anche lo spagnolo, dunque, ha rispettato le attese, confermandosi il rivale più vicino alle monoposto della squadra di Milton Keynes, anche se si ritrova a pagare la bellezza di oltre mezzo secondo nei confronti del campione del mondo in carica che lo precede. Segue la Mercedes Gp di Nico Rosberg, inseritasi davanti ad un sorprendente Rubens Barrichello, quinto con la sua Williams nonostante il suo viso portasse ancora i segni della stanchezza per la grande Odissea che è stata il suo viaggio verso l'Australia, con il ritardo di quasi un giorno accumulato dai suoi voli. Subito fuori dalla top five troviamo poi le due McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton, parse in crescita con i nuovi scarichi più tradizionali, anche se ancora lontane dal passo dei primi. Va sottolineato comunque che sono riuscite a mettersi dietro Michael Schumacher, che era stato uno dei grandi protagonisti delle ultime giornate di test con la sua Mercedes. E Felipe Massa? Il brasiliano della Rossa ha iniziato decisamente in ombra, rendendosi anche protagonista di un'uscita di pista nei minuti iniziali della sessione e chiudendo solamente undicesimo, alle spalle di Kamui Kobayashi e di Vitaly Petrov. Sessione complicata, infine, anche per le squadre più giovani: le due Virgin di Jerome d'Ambrosio e Timo Glock si sono ritrovate a pagare la bellezza di circa 8" da Webber, un distacco che domani non gli consentirebbe di rimanere all'interno del 107% in qualifica, quindi con la prospettiva di lasciare Melbourne senza compiere neanche un giro di gara. Alle HRT è andata addirittura peggio, con Vitantonio Liuzzi e Narain Karthikeyan che non hanno neanche potuto lasciare i box, visto che le loro vetture sono ancora in fase di assemblamento. Problemi anche per il Team Lotus, con il collaudatore Karun Chandhok che è andato a baciare i muretti nei primi minuti, tradito dalle gomme fredde della sua monoposto. FORMULA 1, Melbourne, 25/03/2011 Prima sessione di prove libere 1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'26"831 2. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'27"158 +0"327 3. Fernando Alonso - Ferrari - 1'27"749 +0"918 4. Nico Rosberg - Mercedes Gp -1'28"152 +1"321 5. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'28"430 +1"599 6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'28"440 +1"609 7. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'28"483 +1"652 8. Michael Schumacher - Mercedes-Gp - 1'28"690 +1"859 9. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'28"725 +1"894 10. Vitaly Petrov - Lotus Renault - 1'28"765 + 1"934 11. Felipe Massa - Ferrari - 1'28"842 +2"011 12. Nick Heidfeld - Lotus Renault - 1'28"928 +2"097 13. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'29"314 +2"483 14. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'29"328 +2"497 15. Pastor Maldonado - Williams-Cosworth - 1'29"403 +2"572 16. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'29"468 +2"637 17. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'29"643 +2"812 18. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'31"002 +4"171 19. Heikki Kovalainen - Team Lotus-Renault - 1'32"428 +5"597 20. Jerome d'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'35"282 +8"451 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'35"289 +8"458 22. Karun Chandhok - Team Lotus-Renault - 1'30"695 +4"894
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie