Melbourne, Libere 1: Hamilton con la Mercedes precede le due Ferrari

condivisioni
commenti
Melbourne, Libere 1: Hamilton con la Mercedes precede le due Ferrari
Di:
15 mar 2019, 02:58

Il primo turno di prove libere del GP d'Australia propone la sfida dei tre top team con la Mercedes di Hamilton che precede Vettel e Leclerc a pochi millesimi con Verstappen quarto davanti a Bottas che è più staccato. Sbatte Albon con la Toro Rosso che provoca la prima bandiera rossa.

La stagione 2019 si preannuncia entusiasmante con i tre top team in battaglia dopo la prima sessione di prove libere del GP d'Australia. Il più veloce è stato Lewis Hamilton con la Mercedes W10 che con le gomme Soft ha ottenuto un 1'23"599 che è già mezzo secondo più veloce del tempo ottenuto l'anno scorso dal campione del mondo nel turno di apertura, segno che i tecnici hanno già recuperato tutto il carico che si era perso con l'aerodinamica semplificata.

Le monoposto 2019 sono già in grado di battere i record della pista già nella prova di apertura del mondiale, pur essendo le macchine più pesanti di 10 kg rispetto all'anno passato!

Lewis ha portato al comando la freccia d'argento, ma le due Ferrari sono a un... soffio. Sebastian Vettel è arrivato con la SF90 a 38 millesimi dalla W10 con un tempo di 1'23"673, con Charles Leclerc in scia al tedesco di appena 36 millesimi. Il monegasco conferma di essere in grado di andare forte da subito come il suo capitano.

La Rossa non è parsa cercare le prestazioni, con i tecnici che hanno lavorato molto per cercare una messa a punto di base: Sebastian, per esempio, ha modificato l'altezza anteriore per adeguare il comportamento della macchina al basso grip della pista e al vento fastidioso che ha complicato la messa a punto delle vetture.

Al quarto posto c'è Max Verstappen con la Red Bull al debutto con il motore Honda: l'olandese ha pagato solo 193 millesimi da Hamilton, dimostrando che la RRB15 sembra nata bene e il motore giapponese pare abbia fatto un grosso salto di qualità. Se Verstappen ha impressionato, non ha stupito Pierre Gasly solo ottavo a oltre un secondo dal... tulipano. Decisamente troppo anche se ha svolto un programma di lavoro diverso.

Non ha entusiasmato Valtteri Bottas quinto con la seconda Mercedes: il finlandese con 1'23"866 ha lasciato quasi tre decimi dal campione del mondo. Valtteri a fine turno ha rischiato anche di sbattere dopo aver messo la posteriore destra sull'erba alla penultima curva: è finito dritto nella via di fuga, rischiando di urtare le barriere ripartendo a... razzo.

Eccellente la prestazione dell'Alfa Romeo che si è arrampiacata al sesto posto con Kimi Raikkonen capace di 1'24"816 a 1"2 dalla vetta: la C38 si candida a essere la prima degli "altri", davanti alla Toro Rosso del rientrante Daniil Kvyat settimo a 16 millesimi da Iceman, vittima di una foratura.

 

Alexander Albon, invece, ha concluso solo 13esimo e ha causato la prima bandiera rossa della stagione con la Toro Rosso: il thailandese ha sbattuto alla curva 2 dopo aver perso il controllo della monoposto e ha perso l'ala anteriore contro le barriere. Albon è riuscito a ripartire con i propri mezzi e a tornare ai box, ma il primo impatto contro le barriere è avvenuto con il posteriore per cui c'è il sospetto che si possa essere danneggiato il cambio.

Alexander Albon, Toro Rosso STR14, con l'ala anteriore rotta dopo aver sbattuto

Alexander Albon, Toro Rosso STR14, con l'ala anteriore rotta dopo aver sbattuto

Photo by: Glenn Dunbar / LAT Images

La top ten è stata completata da Kevin Magnussen positivo con la Haas VF-19 che ha preceduto la Renault R.S.19 di Nico Hulkenberg: il tedesco ha girato solo nell'ultimo quarto d'ora in quanto la sua "giallona" è rimasta a lungo bloccata da un problema elettronico.

Nico ha lasciato Daniel Ricciardo al 17esimo posto: l'australiano ha lavorato con difficoltà chiudendo solo 16 giri. Antonio Giovinazzi è rimasto fuori dalla top ten: l'italiano è 11esimo con un distacco da Kimi di oltre tre decimi.

Non ha entusiasmato la McLaren che piazza Carlos Sainz al 14esimo posto e Lando Norris al 18esimo posto. Da segnalare che la Racing Point ha girato solo con gomme medie per cui non devono sorprendere il 15esimo posto di Lance Stroll subito davanti a Sergio Perez.

Male le Williams: la FW42 è inadeguata, sembra una chicane mobile! Vedere Robert Kubica penultimo a 4"315 da Lewis Hamilton fa stringere il cuore. Il polacco dovrà accontentarsi di stare davanti a George Russell che è ultimo a oltre 5 secondi. Il ragazzo inglese non va piano, ma deve debuttare in F1 con una monoposto poco competitiva...

Cla # Pilota Chassis Motore Giri Tempo Gap Distacco km/h
1 44 United Kingdom Lewis Hamilton  Mercedes Mercedes 26 1'23.599     228.361
2 5 Germany Sebastian Vettel  Ferrari Ferrari 18 1'23.637 0.038 0.038 228.257
3 16 Monaco Charles Leclerc  Ferrari Ferrari 18 1'23.673 0.074 0.036 228.159
4 33 Netherlands Max Verstappen  Red Bull Honda 22 1'23.792 0.193 0.119 227.835
5 77 Finland Valtteri Bottas  Mercedes Mercedes 30 1'23.866 0.267 0.074 227.634
6 7 Finland Kimi Raikkonen  Alfa Romeo Ferrari 18 1'24.816 1.217 0.950 225.084
7 26 Russian Federation Daniil Kvyat  Toro Rosso Honda 30 1'24.832 1.233 0.016 225.042
8 10 France Pierre Gasly  Red Bull Honda 23 1'24.932 1.333 0.100 224.777
9 20 Denmark Kevin Magnussen  Haas Ferrari 24 1'24.934 1.335 0.002 224.772
10 27 Germany Nico Hulkenberg  Renault Renault 11 1'25.015 1.416 0.081 224.558
11 99 Italy Antonio Giovinazzi  Alfa Romeo Ferrari 23 1'25.166 1.567 0.151 224.159
12 8 France Romain Grosjean  Haas Ferrari 18 1'25.224 1.625 0.058 224.007
13 23 Thailand Alexander Albon  Toro Rosso Honda 21 1'25.230 1.631 0.006 223.991
14 55 Spain Carlos Sainz Jr.  McLaren Renault 19 1'25.285 1.686 0.055 223.847
15 18 Canada Lance Stroll  Racing Point Mercedes 26 1'25.288 1.689 0.003 223.839
16 11 Mexico Sergio Perez  Racing Point Mercedes 21 1'25.498 1.899 0.210 223.289
17 3 Australia Daniel Ricciardo  Renault Renault 16 1'25.634 2.035 0.136 222.934
18 4 United Kingdom Lando Norris  McLaren Renault 31 1'25.966 2.367 0.332 222.073
19 88 Poland Robert Kubica  Williams Mercedes 25 1'27.914 4.315 1.948 217.153
20 63 United Kingdom George Russell  Williams Mercedes 25 1'28.740 5.141 0.826 215.131
 
Prossimo Articolo
LIVE F1, GP d'Australia: Libere 1

Articolo precedente

LIVE F1, GP d'Australia: Libere 1

Prossimo Articolo

Williams: la FW42 è stata messa in regola, ma rimane un vero disastro

Williams: la FW42 è stata messa in regola, ma rimane un vero disastro
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Australia
Sotto-evento FP1
Location Melbourne Grand Prix Circuit
Autore Franco Nugnes