McLaren: Vandoorne confermato come pilota per il 2018

La McLaren ha fatto valere l'opzione su Stoffel Vandoorne per cui l pilota belga sarà uno dei due piloti della squadra di Woking anche nel 2018 con un adeguato ritocco del compenso.

La McLaren ha fatto valere l'opzione su Stoffel Vandoorne per cui l pilota belga sarà uno dei due piloti della squadra di Woking anche nel 2018 con un adeguato ritocco del compenso.

Stoffel Vandoorne è stato ufficializzato dalla McLaren con pilota 2018. Nessuna sorpresa perché il pilota belga, che nel weekend correrà sulla pista di casa a Spa e avrà una tribuna a lui dedicata, ha un contratto con il team di Woking che lo lega per tre anni, ma la squadra diretta da Zak Brown ogni anno può far valere l'opzione a suo favore.

Vandoorne vedrà un adeguamento dello stipendio dopo la prima stagione completa: Stoffel ha instaurato un eccellente rapporto con i tecnici della squadra che stanno seguendo le sue linee di sviluppo. La McLaren ha apprezzato molto il fatto che Vandoorne non abbia mai fatto dichiarazioni contro la Honda, a dispetto di quello che è stato l'atteggiamento di Fernando Alonso.

Al momento la squadra non sa quale power unit monterà l'anno prossimo: la spinta è di cambiare nel 2018 riunciando alla Honda per passare al motore Renault, anche se dal punto di vista economico l'operazione sarebbe molto onerosa perché verrebbe meno il supporto della Honda che non verrebbe coperto da un nuovo sponsor.

Adesso è da capire se Fernando Alonso sarà disposto a restare ancora con la McLaren: nel paddock si scommette che possa restare se ci sarà il passaggio al motore Renault, mentre potrebbe cambiare aria qualora il team di Woking restasse legato alla Honda...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento GP del Belgio
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Stoffel Vandoorne
Team McLaren
Articolo di tipo Ultime notizie