McLaren, Seidl: "Giusti i controlli FIA sul passaggio a Mercedes"

La McLaren ha concordato un processo di monitoraggio con la FIA per il suo passaggio ai motori Mercedes l'anno prossimo, volto ad assicurare che non siano apportate modifiche per aumentare le prestazioni.

McLaren, Seidl: "Giusti i controlli FIA sul passaggio a Mercedes"

Il piano della squadra di Woking di passare dalla power unit Renault a quella Mercedes nel 2021 è stato complicato a seguito della decisione della Formula 1 di confermare le vetture di quest'anno per la prossima stagione a causa della crisi del Coronavirus.

Le squadre dovranno omologare gran parte delle loro attuali vetture, ma alla McLaren è stata concessa una deroga speciale per apportare alcune modifiche al telaio, perché è l'unica squadra che prevede di cambiare power unit.

Parlando durante la teleconferenza di mercoledì, il direttore del team McLaren, Andreas Seidl, ha detto che le circostanze in cui è stato installato un motore diverso nella vettura attuale hanno comportato dei compromessi.

Tuttavia, con un quadro più ampio che prevede di cercare di risparmiare sui costi per tutti i team, la McLaren ha accettato che qualsiasi modifica apportata al suo telaio sia puramente essenziale per il montaggio del nuovo motore, piuttosto che fatta per ottenere un aumento delle prestazioni.

Leggi anche:

"Sicuramente ci saranno delle restrizioni in termini di quanto bene possiamo integrare un nuovo propulsore nella vettura attuale" ha spiegato quando gli è stato chiesto dei compromessi che la McLaren ha dovuto affrontare.

"Abbiamo concordato con la FIA che controlleranno molto attentamente che ci sia permesso di fare solo le modifiche assolutamente necessarie per installare il propulsore Mercedes".

"Quindi controlleranno attentamente che non tocchiamo altre aree nei dintorni della centralina, cosa che ci potrebbe dare un ulteriore aumento delle prestazioni".

"Capiamo perfettamente e siamo d'accordo anche su questo, perché alla fine dobbiamo guardare al quadro generale. Cioè, dobbiamo essere d'accordo e sostenere questo congelamento con tutto quello che sta accadendo in questo momento".

"Perché anche in questo caso, come ho detto prima, questo assicura a tutti il massimo risparmio sui costi per quest'anno".

Seidl è stato chiaro poi nello spiegare che, nonostante il drammatico rinvio del nuovo regolamento previsto per il 2021, la McLaren non ha mai pensato di rimandare il passaggio alla Mercedes.

Ha anche detto che se la stagione in corso dovesse essere prolungata a gennaio, non ha previsto alcun problema per estender il rapporto con la Renault e coprire le corse all'inizio del 2021.

"Se questo accadrà davvero, se andremo a correre a gennaio, non credo che ci sarà alcun problema per quanto riguarda il nostro accordo con la Renault" ha detto.

"Penso che sia importante affermare che con Renault abbiamo un ottimo rapporto, aperto e trasparente per quest'anno. Quindi, non vedo alcun problema".

La McLaren non ha ancora deciso se la sua vettura 2021, alimentata dal propulsore Mercedes, avrà un numero di telaio diverso o se si chiamerà ancora MCL35.

condivisioni
commenti
Sticchi Damiani: "Monza? Niente errori come in Australia"
Articolo precedente

Sticchi Damiani: "Monza? Niente errori come in Australia"

Prossimo Articolo

La vita prima della F1: Valtteri Bottas

La vita prima della F1: Valtteri Bottas
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021