McLaren, quanto vale il nuovo muso? Il team non lo sa ancora

Lando Norris non ha sciolto i dubbi sul nuovo muso provato nelle Libere 1 a Sochi. Dovranno essere gli ingegneri a valutare i dati raccolti ed, eventualmente, deliberarlo per le Libere 3 e le qualifiche del GP di Russia.

McLaren, quanto vale il nuovo muso? Il team non lo sa ancora

McLaren è tornata a provare il nuovo muso progettato e realizzato per la MCL35. Lo ha fatto oggi nel primo turno di prove libere del Gran Premio di Russia sulla monoposto di Lando Norris. Nel secondo turno, invece, la monoposto del pilota britannico è tornata a essere equipaggiata dal muso convenzionale.

Il nuovo muso, ispirato a quello Mercedes e abbinato a una nuova ala, è stato risparmiato in vista della giornata di domani, quando potrebbe essere riproposto. In casa McLaren, però, c'è incertezza sull'utilizzo della nuova componente. Questa sarà oggetto di valutazione degli ingegneri del team di Woking dopo i tanti dati raccolti dopo il suo impiego sia sulla pista russa, che al Mugello, dove è stato utilizzato per la prima volta in assoluto.

A spiegare i dubbi ancora esistenti sul nuovo muso è stato Lando Norris, che al termine del secondo turno di libere ha dichiarato: "Abbiamo testato diverse cose e dobbiamo capire se ci sia un grosso miglioramento o se invece no. Non siamo ancora sicuri. Abbiamo fatto un po' di test aerodinamici e il team dovrà lavorare per prepararci nel modo migliore in vista di domani".

La speranza della squadra diretta da Andreas Seidl è che i dati rivelino un miglioramento significativo rispetto alla componente che dovrebbe sostituire. Altrimenti rimarrà nei camion della McLaren per essere poi valutata ancora nei prossimi GP.

"Se ci sarà un miglioramento allora dobbiamo fare in modo che il muso non si rompa e montarlo domani, ecco perché non abbiamo montato il muso nelle Libere 2 di questo pomeriggio. Volevo evitare di fare qualcosa di stupido, come un incidente. Potremmo usarlo di nuovo domani", ha concluso Norris.

Un ragionamento che ha senso, se si pensa che nel primo turno di libere svolto questa mattina Carlos Sainz Jr. è finito per sbattere contro le barriere dopo un testacoda e rovinare così l'alettone posteriore.

condivisioni
commenti
Binotto: "Domenicali è la persona ideale per la F1"
Articolo precedente

Binotto: "Domenicali è la persona ideale per la F1"

Prossimo Articolo

Ricciardo soddisfatto: "Mi gioco tutto in qualifica"

Ricciardo soddisfatto: "Mi gioco tutto in qualifica"
Carica commenti
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022
Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max Prime

Le migliori gare del 2021: a Silverstone il Big Bang tra Lewis e Max

Tra le migliori gare del 2021 c'è sicuramente quella che ha dato il là e ha acceso davvero il duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton. Stiamo parlando del GP di gran Bretagna, che ha avuto come momento più alto l'incidente tra i due contendenti per il titolo alla curva Copse, al primo giro della gara.

Formula 1
8 gen 2022