McLaren pensa di firmare a breve il nuovo Patto della Concordia

I vertici del team di Woking, Zak Brown e Andreas Seidl, hanno confermato la volontà di McLaren di proseguire a correre in F1. Ecco perché firmeranno a breve il nuovo Patto della Concordia.

McLaren pensa di firmare a breve il nuovo Patto della Concordia

La McLaren non ha alcuna intenzione di abbandonare la Formula 1. Anzi, stando a quanto affermato dai vertici della squadra, l'obiettivo è restare anche nei prossimi anni con il chiaro intento di tornare ai vertici della serie.

Tutto questo va a contrastare le oggettive difficoltà finanziarie a cui ha dovuto far fronte la McLaren, stretta nella morsa della pandemia da COVID-19 sia dal punto di vista automotive che da quello sportivo.

Liberty Media e i team hanno discusso per mesi riguardo le nuove regole, ma anche sulla governance e le questioni commerciali che partiranno dal 2021 e si concluderanno nel 2026.

Questo contratto, meglio conosciuto come Patto della Concordia, dovrà essere accettato e firmato da tutte le parti in causa. Proprio all'inizio di questo fine settimana, i vertici della McLaren hanno svelato la loro intenzione.

"Il nuovo Patto della Concordia garantirà ottime basi per la sostenibilità, crescita e successo della Formula 1, ma anche di tutti gli enti che sono coinvolti in essa", ha dichiarato l'amministratore delegato della McLaren Zak Brown.

"Liberty Media, F1 e FIA, assieme ai team, hanno lavorato in modo diligenti sul regolamento sportivo, ma anche nella protezione dello sport nel corso della pandemia da COVID-19 e sul nostro ritorno alle competizioni".

"McLaren Racing è completamente coinvolta in F1 e siamo pronti a firmare a breve il Patto della Concordia", ha concluso Brown.

Le parole del CEO della McLaren sono state poi replicate dal team principal della squadra britannica, Andreas Seidl: "Dal punto di vista della McLaren, siamo completamente coinvolti e vogliamo rimanere in F1".

"Abbiamo visto tutti cosa abbiamo sul tavolo. Tutti assieme abbiamo una visione di questo sport dal punto di vista tecnico e finanziario. Siamo molto felici. E, alla fine, firmeremo il nuovo Patto della Concordia a breve".

Se così fosse, Mclaren diverrebbe il primo team a firmare il nuovo Patto della Concordia. Gli altri team dovrebbero sottoscriverlo entro i prossimi mesi.

condivisioni
commenti
LIVE Formula 1, GP di Ungheria: Libere 1

Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP di Ungheria: Libere 1

Prossimo Articolo

F1, Hungaroring, Libere 1: le Mercedes fanno paura

F1, Hungaroring, Libere 1: le Mercedes fanno paura
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021