Formula 1
07 ago
Prossimo evento tra
22 Ore
:
04 Minuti
:
16 Secondi
G
GP del Messico
30 ott
Canceled
G
GP del Brasile
13 nov
Canceled
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
FP1 in
113 giorni

McLaren pensa di firmare a breve il nuovo Patto della Concordia

condivisioni
commenti
McLaren pensa di firmare a breve il nuovo Patto della Concordia
Di:
, NobleF1
Co-autore: Giacomo Rauli
17 lug 2020, 10:16

I vertici del team di Woking, Zak Brown e Andreas Seidl, hanno confermato la volontà di McLaren di proseguire a correre in F1. Ecco perché firmeranno a breve il nuovo Patto della Concordia.

La McLaren non ha alcuna intenzione di abbandonare la Formula 1. Anzi, stando a quanto affermato dai vertici della squadra, l'obiettivo è restare anche nei prossimi anni con il chiaro intento di tornare ai vertici della serie.

Tutto questo va a contrastare le oggettive difficoltà finanziarie a cui ha dovuto far fronte la McLaren, stretta nella morsa della pandemia da COVID-19 sia dal punto di vista automotive che da quello sportivo.

Liberty Media e i team hanno discusso per mesi riguardo le nuove regole, ma anche sulla governance e le questioni commerciali che partiranno dal 2021 e si concluderanno nel 2026.

Questo contratto, meglio conosciuto come Patto della Concordia, dovrà essere accettato e firmato da tutte le parti in causa. Proprio all'inizio di questo fine settimana, i vertici della McLaren hanno svelato la loro intenzione.

"Il nuovo Patto della Concordia garantirà ottime basi per la sostenibilità, crescita e successo della Formula 1, ma anche di tutti gli enti che sono coinvolti in essa", ha dichiarato l'amministratore delegato della McLaren Zak Brown.

"Liberty Media, F1 e FIA, assieme ai team, hanno lavorato in modo diligenti sul regolamento sportivo, ma anche nella protezione dello sport nel corso della pandemia da COVID-19 e sul nostro ritorno alle competizioni".

"McLaren Racing è completamente coinvolta in F1 e siamo pronti a firmare a breve il Patto della Concordia", ha concluso Brown.

Le parole del CEO della McLaren sono state poi replicate dal team principal della squadra britannica, Andreas Seidl: "Dal punto di vista della McLaren, siamo completamente coinvolti e vogliamo rimanere in F1".

"Abbiamo visto tutti cosa abbiamo sul tavolo. Tutti assieme abbiamo una visione di questo sport dal punto di vista tecnico e finanziario. Siamo molto felici. E, alla fine, firmeremo il nuovo Patto della Concordia a breve".

Se così fosse, Mclaren diverrebbe il primo team a firmare il nuovo Patto della Concordia. Gli altri team dovrebbero sottoscriverlo entro i prossimi mesi.

LIVE Formula 1, GP di Ungheria: Libere 1

Articolo precedente

LIVE Formula 1, GP di Ungheria: Libere 1

Prossimo Articolo

F1, Hungaroring, Libere 1: le Mercedes fanno paura

F1, Hungaroring, Libere 1: le Mercedes fanno paura
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Ungheria
Team McLaren Acquista adesso
Autore Jonathan Noble