McLaren multata di 5.000 euro per l'unsafe release di Vandoorne

condivisioni
commenti
McLaren multata di 5.000 euro per l'unsafe release di Vandoorne
Jonathan Noble
Di: Jonathan Noble
Tradotto da: Matteo Nugnes
13 apr 2018, 09:15

La McLaren è stata multata di 5.000 euro per aver lasciato che Stoffel Vandoorne lasciasse la corsia del box con una gomma fissata male nella seconda sessione di prove libere del GP della Cina.

Stoffel Vandoorne, McLaren MCL33
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL33
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL33
Stoffel Vandoorne, McLaren MCL33

Vandoorne si è fermato lungo il tracciato nei minuti conclusivi della sessione pomeridiana, dopo che la gomma posteriore destra della sua McLaren non era stata fissata correttamente durante una prova di pit stop.

Sebbene le regole della F1 permettano ai commissari di imporre anche delle penalità in griglia per situazioni di questo tipo, recentemente l'approccio della FIA si è modificato ed ha virato più verso sanzioni di tipo economico.

Un comunicato diffuso dalla Federazione Internazionale spiega: "In linea con le precedenti decisioni di natura simile, i commissari hanno deciso di non applicare una penalità in griglia, in quanto il pilota ha intrapresto tutte le azione appropriate alla prima opportunità disponibile. Di conseguenze, i commissari hanno multato il team di 5.000 euro".

Quanto accaduto a Vandoorne inizia a far pensare che probabilmente le squadre stanno un po' estremizzando la ricerca della velocità nei pit stop, anche a scapito della sicurezza.

In Australia, entrambe le monoposto della Haas si sono ritirate proprio per degli errori avvenuti al pit stop, mentre in Bahrain un meccanico della Ferrari è stato investito da Kimi Raikkonen, rompendosi una gamba, durante il secondo pit stop del finlandese.

Alla Ferrari è stata successivamente inflitta una multa di 50.000 euro, perché nelle prove libere era già stata punita per unsafe release e multata di 5.000 euro.

Prossimo Articolo
Carica commenti