La McLaren MCL34 di Sainz Jr e Norris sarà presentata a San Valentino, il 14 febbraio!

condivisioni
commenti
La McLaren MCL34 di Sainz Jr e Norris sarà presentata a San Valentino, il 14 febbraio!
Giacomo Rauli
Di: Giacomo Rauli
03 gen 2019, 12:20

Il team di Wolking è il secondo team a ufficializzare la data della presentazione della monoposto 2019 dopo la Ferrari.

McLaren è intenta a preparare il percorso che dovrà riportarla ai piani alti della Formula 1 dopo anni a dir poco fallimentarli.

Dopo aver cambiato completamente line up per il 2019, sostituendo Fernando Alonso e Stoffel Vandoorne con Carlos Sainz Jr. e Lando Norris, oggi il team di Woking ha annunciato la data in cui svelerà le forme della sua nuova monoposto di F1.

La MCL34 - il nome è stato confermato dal team proprio nel breve annuncio diffuso sulla propria pagina Twitter - sarà presentata il giorno di San Valentino, il 14 febbraio.

Singolare il modo in cui il team diretto da Zak Brown ha voluto annunciare la data. Si tratta di una breve poesia: "Some cars are red, Others are blue. On Valentine’s Day, We’ll reveal ours to you". Ovvero "Qualche vettura è rossa, altre sono blu, nel giorno di San Valentino vi sveleremo la nostra".

Il tweet termina poi con una foto in cui vi sono due caschi arancioni con visiera blu - gli stessi colori che hanno vestito la MCL33, probabilmente un indizio sulla livrea che vestirà anche la nuova monoposto - uno di fronte all'altro racchiusi da un cuore, evidentemente ispirato al giorno di San Valentino.

La McLaren è il secondo team ad annunciare ufficialmente la data della presentazione della propria monoposto 2019. Lo aveva già fatto la Ferrari qualche giorno fa. La Rossa sarà svelata il 15 febbraio.

 

Prossimo Articolo
Sky Sport F1 dedica un'intera giornata a Michael Schumacher per celebrare i suoi 50 anni

Articolo precedente

Sky Sport F1 dedica un'intera giornata a Michael Schumacher per celebrare i suoi 50 anni

Prossimo Articolo

“Michael 50”: aperta al Museo Ferrari la mostra dedicata al campione tedesco

“Michael 50”: aperta al Museo Ferrari la mostra dedicata al campione tedesco
Carica commenti