McLaren in Spagna con nuovo fondo, ali e carrozzeria diverse

condivisioni
commenti
McLaren in Spagna con nuovo fondo, ali e carrozzeria diverse
Franco Nugnes
Di: Franco Nugnes
06 mag 2016, 10:36

La McLaren porta a Barcellona un pacchetto di novità tecniche per evolvere a livello aerodinamico la MP4-31. Boullier è soddisfatto dei punti ottenuti in Russia, ma teme ancora i consumi per migliorare le prestazioni.

Fernando Alonso, McLaren MP4-31
Jenson Button, McLaren sulla griglia di partenza
McLaren team members congratulate Fernando Alonso, McLaren MP4-31 on his sixth place finish
Fernando Alonso, McLaren
McLaren MP4-31 nel box
Il garage McLaren
Jenson Button, McLaren e Fernando Alonso, McLaren

La McLaren prosegue lo sviluppo della MP4-31 dopo che la squadra di Woking è riuscita a portare due monoposto in zona punti in Russia, dopo aver sfiorato di appena un decimo la qualificazione in Q3.

A Barcellona i tecnici diretto da Tim Goss porteranno una serie di novità importanti per l’avvio della stagione europea: “Anche se non voglio creare un’aspettativa troppo alta – ha spiegato Eric Boullier, managing director della McLaren – non so come potrà andare a Barcellona, mentre penso di essere più ottimista pensando a Monaco, anche se quella gara può essere molto imprevedibile".

Tante novità a Barcellona

La McLaren in Spagna porterà un nuovo fondo, ali modificate e una diversa carrozzeria che cambieranno l’aspetto della MP4-31, una monoposto che ad ogni Gp mostra degli aggiornamenti alzando la sua soglia di competitività…

"In Russia pensavamo di entrare nella top ten della qualifica. Non ci siamo riusciti per un solo decimo, ma ci siamo avvicinati molto alla Red Bull che a livello telaistico è considerata uno dei punti di riferimento".

I consumi sono ancora elevati

Alonso sesto e Button decimo, la McLaren a Sochi ha marcato punti importanti con entrambe le monoposto…

"Significa che il pacchetto sta cominciando a funzionare - ha proseguito Boullier - ovviamente abbiamo bisogno di maggiore velocità in rettilineo, e di maggiore efficienza aerodinamica per risparmiare carburante, visto che il consumo è un altro problema”.

"Come si è visto alla fine della gara quando Fernando stava guidando senza vincoli di consumo è stato più veloce di un secondo, segno che possiamo essere più vicini agli altri in prestazione pura senza i limiti dati dal consumo di carburante”.

 

Prossimo articolo Formula 1
Ecco le clausole del contratto di fornitura dei V6 2017-2020

Articolo precedente

Ecco le clausole del contratto di fornitura dei V6 2017-2020

Prossimo Articolo

Motori F.1: HCCI, il gioco non vale (ancora) la... candela

Motori F.1: HCCI, il gioco non vale (ancora) la... candela
Carica commenti