McLaren: in arrivo un prestito dalla Bahrain National Bank?

Il McLaren Group sembra intenzionato ad ottenere un prestito dalla National Bank of Bahrain per far fronte ad un urgente deficit di liquidità.

McLaren: in arrivo un prestito dalla Bahrain National Bank?

Il McLaren Group sembra intenzionato ad ottenere un prestito dalla National Bank of Bahrain per far fronte ad un urgente deficit di liquidità.

Questa mossa permetterebbe alla società di ottenere almeno la prima fase del necessario rifinanziamento da un'organizzazione "amica", che condivide una parte significativa della sua proprietà con la McLaren.

La NBB è posseduta al 44% della Mumtalakat Holding Company, il fondo sovrano del Bahrain, che possiede il 56% della McLaren. Un prestito tra le due parti, dunque, sarebbe a condizioni più favorevoli di quelle disponibili sui mercati finanziari.

Stando ad alcuni documenti del tribunale, la McLaren ha bisogno di 280 milioni di sterline e che i primi finanziamenti sono necessari entro metà luglio, a causa dell'impatto che la crisi del COVID-19 ha avuto sulla società.

La McLaren Holdings ha recentemente avviato un'azione legale per liberare le sue proprietà a Woking, così come la collezione di vetture storiche per contribuire a raccogliere fondi.

Leggi anche:

L'azienda ha diverse opzioni sul tavolo per utilizzare sia le proprietà che la collezione di vetture. Finora, tuttavia, qualsiasi mossa è stata bloccata da un gruppo di obbligazionisti che ritengono che questi beni siano fondamentali e non vogliono che siano utilizzati per raccogliere fondi.

Questi avrebbero a loro volta un piano per fornire un prestito alla McLaren un prestito, ma a condizioni che non sono accettabili per l'azienda.

La McLaren ha osservato che i detentori delle obbligazioni "stanno cercando di creare un situazione per cui il gruppo non abbia altra scelta che accettare la loro proposta di finanziamento (a condizioni dettate da loro), indipendentemente dall'impatto che avrò sugli altri creditori e sugli altri azionisti".

La scorsa settimana un giudice ha accettato di accelerare il processo nei tribunali britannici a partire dal 2 luglio, quando la McLaren cercherà di liberare i suoi bene e di procedere con i suoi piani per raccogliere fondi.

Si è capito quindi che il prestito della NBB, del quale ha parlato per la prima volta Sky News, potrebbe diventare realtà a breve termine, anche senza che l'azione legale si riveli vincente. In effetti, i collegamenti con il Bahrain significa che tra i requisiti potrebbe non esserci quello di impegnare le vetture storiche come garanzia.

La McLaren per ora ha rifiutato di commentare questi ultimi sviluppi.

condivisioni
commenti
AlphaTauri: a Imola procede il lavoro sulla AT01

Articolo precedente

AlphaTauri: a Imola procede il lavoro sulla AT01

Prossimo Articolo

Nasce la Sauber Academy per giovani piloti di talento

Nasce la Sauber Academy per giovani piloti di talento
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis e W12, inspiegabili difficoltà di guida"

Qualifiche strabilianti in quel di Austin, con Max Verstappen che conquista la dodicesima pole della carriera davanti a Lewis Hamilton. Terzo Perez, mentre Charles Leclerc, in virtù della penalità di Bottas, scatterà dalla quarta posizione. Orecchie basse in Mercedes, con una W12 brutta copia di quella vista al venerdì

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Traiettoria ideale da sacrificare per i bump"

Il tema caldo del venerdì di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti di Formula 1 è rappresentato dall'alto numero di bump e sconnessioni dell'asfalto texano. I piloti sono chiamati a far fronte a questi inconveniente, andando spesso e volentieri a sacrificare la traiettoria

Formula 1
22 ott 2021
F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull" Prime

F1 | Piola: "I dossi penalizzano l'assetto rake Red Bull"

Dal venerdì di Austin emerge una Red Bull apparsa in difficoltà: sul tracciato texano, l'assetto rake delle monoposto di Verstappen e Perez è un'arma a doppio taglio. Nella prima sessione, le due Red Bull hanno sofferto più di altre i bum e le sconnessioni dell'asfalto

Formula 1
22 ott 2021
Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull" Prime

Piola: "L'assenza di Newey si è fatta sentire in Red Bull"

In questo nuovo video di Motorport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola commentano la situazione dei team arrivati sul tracciato di Austin, pronti ad affrontare il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti. La sfida tra Mercedes e Red Bull è sempre più accesa...

Formula 1
21 ott 2021
Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione” Prime

Ceccarelli: “Il risparmio mentale conta nella prestazione”

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine ci parlano dell'importanza dell'avere una mente allenata, capace di bruciare meno energie possibili al fine di massimizzare il risultato con il minimo sforzo. Situazione utile nella vita di tutti i giorni, ma che in pista può fare la differenza

Formula 1
20 ott 2021
F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario Prime

F1: l'enigma del denaro dietro le ultime scelte del calendario

Con l'ingresso di Liberty Media si è scelto di far entrare in calendario circuiti veri, ma la necessità di ottenere introiti può portare la Formula 1 su tracciati anonimi e costringere le squadre ad estenuanti triplette.

Formula 1
19 ott 2021
F1 Stories: 1982, un tris Made in USA Prime

F1 Stories: 1982, un tris Made in USA

Nell'atipico campionato del 1982, gli Stati Uniti ospitano sino a tre Gran Premi: a Long Beach, a Detroit e a Las Vegas. Andiamo a rivivere questo tris di gare, in cui una in particolare regalò una doppia prima volta...

Formula 1
19 ott 2021
Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale? Prime

Alfa Romeo: perché Giovinazzi è trattato da vittima sacrificale?

Il pilota italiano in Turchia avrebbe potuto conquistare un punto con la C41, ma la squadra di Hinwil ha trovato da dire perché Antonio non ha rispettato un ordine di scuderia per far passare Raikkonen. Analizziamo cosa è successo a Istanbul e in quali condizioni è chiamato a scendere in pista il pugliese…

Formula 1
18 ott 2021