McLaren: il telaio del crash di Alonso pare sia riparabile!

La MP4-31 che è stata coinvolta nel terribile incidente di Fernando Alonso nel Gp di Australia non è distrutta: la scocca sarà messa a posto e diventerà la seconda scorta. Lo spagnolo in Bahrain utilizzerà un telaio nuovo.

L'ispezione sul telaio della McLaren MP4-31 che è rimasta incidentata nel crash di Fernando Alonso durante il Gp d'Australia sarebbe riparabile! Questa notizia, che dovrà essere confermata quando la scocca arriverà a Woking nella sede del Technology Centre, conferma quale sia il livello di sicurezza che è stato raggiunto dalle attuali monoposto di Formula 1.

Il pilota spagnolo si è schiantato a 312 km/h contro la ruota posteriore della Haas di Esteban Gutierrez, mentre il messicano aveva iniziato la sua staccata alla Curva 3. Come ha ammesso lo stesso Fernando, il pilota iberico ha perso il riferimento della staccata ed è arrivato lungo, iniziando una paurosa carambola che è iniziata con l'urto contro il muretto sul lato sinistro della pista per poi proseguire con una serie spaventosa di capottamenti conclusi contro il muretto in fondo alla via di fuga.

Nonostante i ripetuti rimbalzi e l'impatto finale contro le protezioni, il telaio non avrebbe riportato danni tali da essere giudicato irreparabile. Ovviamente per Alonso verrà approntata la monoscocca di scorta in vista del Gp del Bahrain e quella di Melbourne diventerà la quarta macchina per la squadra di Woking.

Sulla MP4-31 verrà montata anche una nuova power unit, visto che il primo motore Honda ha riportato danni irreparabili per cui l'iberico dovrà già utilizzare la seconda unità delle cinque consentite nel 2016.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Team McLaren
Articolo di tipo Ultime notizie