McLaren: il programma giovani tornerà se ci sarà spazio

La storica scuderia inglese non ha al momento alcun pilota giovane nel proprio vivaio e Zak Brown vuole valutare con calma qualunque arrivo per non rischiare di bruciare dei talenti per mancanza di posti in F1.

McLaren: il programma giovani tornerà se ci sarà spazio

La McLaren è riuscita a portare un nutrito numero di piloti in Formula 1 grazie al suo programma giovani, incluso il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton e Lando Norris.

La scuderia di Woking, però, si trova al momento senza piloti nel vivaio dopo che Sergio Sette Camara ha lasciato il team inglese per diventare pilota di riserva Red Bull ad inizio anno.

Zak Brown, CEO di McLaren, ritiene che l’approccio di avere pochi piloti giovani è sia migliore per il team.

“Abbiamo una filosofia differente. Non abbiamo gli stessi problemi degli altri programmi che si ritrovano con molti piloti e sono costretti a piazzarli in altre squadre o senza la possibilità di trovargli un posto nonostante siano pronti per la F1”.

“Specie alla luce dei nostri progressi, la McLaren resta sempre un team cui ambiscono molti piloti”.

“Se guardiamo alla nostra line-up possiamo vedere come ci sia Lando che è ancora molto giovane e Daniel che è appena arrivato. Sarebbe un peccato avere un pilota giovane che bussa alla porta e non potergli trovare una sistemazione per i prossimi anni”.

“Abbiamo ragionato in maniera strategica con Lando, crescendolo sin da piccolo, e lo stesso discorso si può fare anche per Stoffel anche se con lui purtroppo non è andato a buon fine”.

“Il nostro programma ha funzionato anche con Lewis, ed ho soltanto fatto alcuni esempi della combinazione tra un sedile disponibile ed un pilota pronto per la Formula 1”.

La direzione presa dalla McLaren contrasta con quanto visto con i vivai Red Bull e Ferrari pieni di giovani talenti ma in difficoltà nel trovare loro spazio.

Brown ha però affermato come il team principal della squadra, Andreas Seidl, ed il racing director, Andrea Stella, stiano monitorando alcune delle giovani promesse.

“Quello che ha fatto la Red Bull con Max è stato fantastico, ma dall’altra parte hanno anche bruciato molti talenti e gettato al vento molti soldi”.

“Noi abbiamo un focus diverso. Di sicuro stiamo guardando con interesse quanto avviene nelle categorie minori, ma non abbiamo nessuno nel nostro vivaio dato che al momento non abbiamo posto”.

“Andreas ed Andrea stanno guardando a quello che succede nelle formule propedeutiche e tra un anno o due potremmo avere qualche nome nella nostra academy”.

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
1/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
2/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
3/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
4/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
5/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
6/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
7/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
8/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
9/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
10/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
11/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
12/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren, sulla griglia per la foto di fine stagione

Lando Norris, McLaren, e Carlos Sainz Jr., McLaren, sulla griglia per la foto di fine stagione
13/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

George Russell, Williams Racing, e Lando Norris, McLaren

George Russell, Williams Racing, e Lando Norris, McLaren
14/21

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren

Lando Norris, McLaren
15/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
16/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
17/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
18/21

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP20, Lando Norris, McLaren MCL35

Lance Stroll, Racing Point RP20, Lando Norris, McLaren MCL35
19/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
20/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Lando Norris, McLaren MCL35

Lando Norris, McLaren MCL35
21/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

 

condivisioni
commenti
It's a long way to the top - Chinchero racconta Giovinazzi

Articolo precedente

It's a long way to the top - Chinchero racconta Giovinazzi

Prossimo Articolo

La storia di... Nico Rosberg

La storia di... Nico Rosberg
Carica commenti
Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate" Prime

Piola: "L'estrattore AlphaTauri è fatto da due pelli separate"

La Formula 1 arriva in Ungheria. In questo nuovo video, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano le novità portate dai team sullo storico tracciato dell'Hungaroring. Siamo solo a giovedì, ma qualcuno ha già svelato qualche particolare dettaglio...

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali" Prime

Minardi: "Auguri Alonso, meritavi altri mondiali"

Compie quarant'anni Fernando Alonso. L'asturiano, due volte campione del mondo, è un pilota capace di vincere due titoli mondiali ancora in giovane età per poi raccogliere meno di quanto il suo talento gli avrebbe consentito per i motivi più svariati. Insieme a Gian Carlo Minardi ricordiamo i suoi esordi in Formula 1...

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute Prime

F1: i segnali che indicano come la serie goda di ottima salute

Non c'è solo il duello tra Verstappen e Hamilton per la conquista del titolo iridato ad attirare l'attenzione sulla Formula 1. Molti sponsor tecnologici stanno investendo nei team e questo è un segno di un ritrovato interesse che fa ben sperare per il futuro.

Formula 1
28 lug 2021
Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato” Prime

Ceccarelli: “Si va in Ungheria con un clima surriscaldato”

In questa puntata del Doctor F1, Franco Nugnes e il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano del clima in vista del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1, dove tanto Mercedes quanto Red Bull arriveranno a nervi tesi. Più che i piloti, a tenere elevata la tensione sono i team principal

Formula 1
28 lug 2021
Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due! Prime

Condizionamenti F1: Wolff e Horner, attenti a quei due!

Lewis Hamilton e Max Verstappen se le sono suonate in pista a Silverstone, mentre Toto Wolff e Christian Horner continuano a beccarsi a livello mediatico. I due team principal stanno alimentando la rivalità sportiva con comportamenti e dichiarazioni che andrebbero misurati. Quali saranno gli effetti in Ungheria di questi atteggiamenti aggressivi e utilitaristici?

Formula 1
27 lug 2021
F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1 Prime

F1 '96 e GP2: dove sono nati i videogames di Formula 1

Grand Prix 2 e Formula 1 '96 sono due giochi che hanno segnato un'era a cavallo della metà degli anni '90. Titoli di riferimento al momento dell'uscita, possono essere riconosciuti come veri e propri precursori del genere arcade e simulativo che ha aperto la strada ai videogames odierni

Formula 1
27 lug 2021
Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari Prime

Ilott: dal disastro Red Bull alla rinascita in Ferrari

Nonostante la giovane età Callum Ilott ha vissuto numerose esperienze nel motorsport. Dopo essere stato scaricato da Helmut Marko, l'inglese ha trovato una seconda opportunità con la Ferrari e adesso punta con decisione ad un ruolo da titolare in F1 nel 2022.

Formula 1
26 lug 2021
F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring Prime

F1 Stories: I Signori dell'Hungaroring

Piquet, Senna, Schumacher, Vettel... questi sono solo quattro dei tanti nomi che hanno contribuito a fare la storia del Gran Premio d'Ungheria di Formula 1. Riviviamo insieme alcuni degli episodi più significativi della gara ungherese.

Formula 1
26 lug 2021