McLaren guarda al 2050: ecco la concept MCLExtreme e una visione sui GP di F1 del futuro

condivisioni
commenti
McLaren guarda al 2050: ecco la concept MCLExtreme e una visione sui GP di F1 del futuro
Di:
23 gen 2019, 15:41

Il team di Woking, in attesa di risalire la china nella F1 odierna, ha pensato a quello che potrebbe essere il Circus iridato tra 30 anni. Esperienze migliori per i fan, vetture da 500 km/h full electric e intelligenza artificiale al servizio dei piloti.

In attesa di scoprire le forme e la livrea della MCL34, monoposto che dovrà cercare di riportare la McLaren ai vertici della Formula 1, il team di Woking ha svelato questo pomeriggio una concept car estrema, una visione di come potrebbero apparire le monoposto di F1 nel 2050.

La monoposto, chiamata MCLExtreme, è "full electric" a trazione posteriore, con un propulsore in grado di spingerla sino a 500 Km/h anche grazie a un pacco batterie richiudibile e disegnato in modo da non penalizzare l'aerodinamica del modello.

Restando in tema aerodinamico, le forme della monoposto sarebbero in grado di mutare per migliorare la penetrazione dell'aria, riducendo la resistenza. Sarebbe inoltre dotata di un sistema di navigazione di intelligenza artificiale integrata e, altro aspetto certamente suggestivo, di pneumatici autoriparanti.

Una vettura in stile "Guerre Stellari". Mancherebbero giusto cannoni laser e pochi altri accorgimenti per renderla una vera e propria navicella spaziale, più che una monoposto di Formula 1 del futuro.

Questo esercizio di stile della McLaren non è il primo partorito negli ultimi anni. Nel 2015, infatti, era stata proposta la Mp4-X, Hypercar pensata per rispondere a quella virtuale realizzata dalla Red Bull attraverso il genio e l'immaginazione di Adrian Newey.

La visione della McLaren non si limita a una monoposto "spaziale", bensì a un ripensamento totale dell'esperienza che può vivere il pilota all'interno della monoposto nel corso della gara e degli spettatori, che potrebbero vivere il Gran Premio da posizioni molto più confortevoli e suggestive rispetto a quanto possano vivere oggi.

Si parla di vetture capaci di ricaricare le batterie al semplice passaggio sul rettilineo dei box, di assistenza al pilota con intelligenze artificiali mentre la monoposto è lanciata alle velocità più alte. Questa intelligenza riuscirebbe inoltre a interagire con i piloti e mostrare sulle carrozzerie delle monoposto le emozioni provate dai driver, ma anche dai tifosi.

A proposito di appassionati. Per questi potrebbero essere pensate nuove soluzioni per godere al meglio di un evento del Circus iridato. Ossia una sorta di tettoie trasparenti poste sulla pista che consentirebbero di veder sfrecciare le monoposto al di sotto di esse.

"Cerchiamo sempre di innovare per trovare oggi le soluzioni per domani", ha spiegato Rodi Basso, direttore del McLaren Applied Technologies. "Negli ultimi anni abbiamo visto concetti e idee su come potrebbe apparire e funzionare la F1 del futuro. Tuttavia, questa è la prima volta che qualcuno ha fornito una visione approfondita del futuro del motorsport".

"La nostra speranza è quella di stimolare il dibattuto su come il motorsport debba cambiare, su quali cambiamenti debba apportare dal punto di vista della tecnologia e dell'intrattenimento per garantire la soddisfazione e le esigenze dei fan nel 2050".

Scorrimento
Lista

MCLExtreme

 MCLExtreme
1/10

McLaren, visione di un circuito 2050

McLaren, visione di un circuito 2050
2/10

McLaren, visione del pilota 2050

McLaren, visione del pilota 2050
3/10

Visione McLaren del pilota 2050

Visione McLaren del pilota 2050
4/10

Foto di: McLaren

MCLExtreme

MCLExtreme
5/10

Foto di: McLaren

MCLExtreme

MCLExtreme
6/10

Foto di: McLaren

MCLExtreme

MCLExtreme
7/10

Foto di: McLaren

MCLExtreme

MCLExtreme
8/10

Foto di: McLaren

MCLExtreme

MCLExtreme
9/10

Foto di: McLaren

MCLExtreme

MCLExtreme
10/10

Foto di: McLaren

Prossimo Articolo
Retroscena Mercedes: i fori nei cerchi per raffreddare (anche) il cuscinetto del mozzo!

Articolo precedente

Retroscena Mercedes: i fori nei cerchi per raffreddare (anche) il cuscinetto del mozzo!

Prossimo Articolo

Ferrari: ci sarà Laurent Mekies a capo dei Magnifici 7 della FDA

Ferrari: ci sarà Laurent Mekies a capo dei Magnifici 7 della FDA
Carica commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento McLaren, visione 2050
Autore Giacomo Rauli