McLaren e Gulf Oil siglano un accordo e tornano a collaborare

McLaren ha annunciato la partnership di sponsorizzazione con il marchio Gulf Oil, che riporterà in Formula 1 i colori iconici dell'azienda.

McLaren e Gulf Oil siglano un accordo e tornano a collaborare

Come anticipato da Motorsport.com la scorsa settimana, McLaren ha siglato un accordo con Gulf Oil che coprirà sia il suo team di Formula 1 sia la società di supercar. La mossa avviene sulla scia di una precedente collaborazione con l’azienda petrolifera brasiliana Petrobras, che è stata interrotta alla fine dello scorso anno dal governo brasiliano nell'ambito di un'iniziativa di riduzione dei costi.

I loghi di Gulf Oil appariranno sul cofano motore e sugli specchietti della McLaren del Gran Premio di Gran Bretagna di questo fine settimana, oltre che sulle tute dei piloti e del team ai box. McLaren e Gulf tornano insieme dopo molto tempo, la prima collaborazione risale al 1968 e hanno goduto di una partnership tra Formula 1 ed auto sportive che è durata fino al 1973 - comprese le vittorie dei  gran premi e Can-Am.

Zak Brown, CEO McLaren, ha dichiarato: “Siamo lieti di dare il bentornato a Gulf in McLaren e di riunire due marchi iconici in una nuova ed entusiasmante partnership. Gulf fa parte della storia di McLaren ed è noto per l'innovazione e l'eccellenza tecnica nel settore, con cui si allinea perfettamente con McLaren. Non vediamo l'ora di iniziare la nostra collaborazione insieme in questa stagione”.

Mike Jones, CEO, Gulf Oil ha aggiunto: “Questa è una partnership molto emozionante che riporta il marchio Gulf nelle corse automobilistiche d'elite. I libri di storia sono pieni di avvenimenti straordinari che raccontano ciò che Gulf e McLaren hanno realizzato in passato. Ora siamo di nuovo insieme per scrivere il prossimo capitolo di questa partnership unica”.

Mike Jones, Gulf Oil International Ltd CEO, Zak Brown, McLaren Racing CEO
Mike Jones, Gulf Oil International Ltd CEO, Zak Brown, McLaren Racing CEO
1/3

Foto di: McLaren

Mike Flewitt, McLaren Automotive CEO, Mike Jones, Gulf Oil International Ltd CEO, Zak Brown, McLaren Racing CEO
Mike Flewitt, McLaren Automotive CEO, Mike Jones, Gulf Oil International Ltd CEO, Zak Brown, McLaren Racing CEO
2/3

Foto di: McLaren

Mike Jones, Gulf Oil International Ltd CEO, Zak Brown, McLaren Racing CEO
Mike Jones, Gulf Oil International Ltd CEO, Zak Brown, McLaren Racing CEO
3/3

Foto di: McLaren

condivisioni
commenti
Ferrari, Elkann: "Totale fiducia a tutti, ma serve pazienza"

Articolo precedente

Ferrari, Elkann: "Totale fiducia a tutti, ma serve pazienza"

Prossimo Articolo

Vettel: "Amo Silverstone, occhio al vento per il bilanciamento"

Vettel: "Amo Silverstone, occhio al vento per il bilanciamento"
Carica commenti
Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1 Prime

Raikkonen: il momento giusto per dire addio alla Formula 1

Il campione del mondo 2007 ha annunciato l'addio alla F1 al termine di questa stagione. Kimi mancherà a tutti i suoi fan ed agli amanti di questo sport e verrà ricordato per essere stato in grado di lottare ad armi pari con i mostri sacri della Formula 1.

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte Prime

Gli imbrogli più famosi in F1: terza parte

Terza ed ultima puntata in cui andiamo a ripercorrere gli inganni, gli imbrogli o i momemnti più "tricky" della storia della Formula 1

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA Prime

Fittipaldi: il campione di F1 diventato re negli USA

Emerson Fittipaldi non è stato soltanto uno dei più grandi talenti mai apparsi in Formula 1, ma ha scritto pagine di storia indelebili anche in IndyCar. Nigel Roebuck ne ripercorre la carriera attraverso le parole del brasiliano.

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia" Prime

Federica Masolin: "Amore per lo sport grazie alla...gelosia"

In questa nuova puntata de "Il Rosa dei Motori", Beatrice Frangione intervista Federica Masolin, giornalista e presentatrice della Formula 1 di Sky Sport. Federica si racconta, ripercorrendo gli anni di una carriera in giro per il mondo, di una vita piena di passioni e viaggi. Da piccola, il suo desiderio era diventare una rockstar. Poi, l'amore per lo sport le ha fatto cambiare idea...

Formula 1
16 set 2021
Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti” Prime

Ceccarelli: “Fra Max e Lewis vedremo altri contatti”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In quest puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli tornano a parlare di quanto successo a Monza tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. Non è la prima volta che i due vanno a contatto e non sarà nemmeno l'ultima, secondo Ceccarelli...

Formula 1
15 set 2021
"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza Prime

"L'inutilità dell'Halo" e altri racconti di fantascienza

Puntata de Il Primo degli Ultimi dedicata a tutti coloro che criticano l'Halo, anche davanti alla sua indubbia utilità. Anche dopo quanto successo in quel di Monza tra Hamilton e Verstappen...

Formula 1
14 set 2021
Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..." Prime

Bobbi: "Max-Lewis, concorso di colpa. Ma Verstappen..."

Analizziamo il GP d'Italia di Formula 1 vinto da Daniel Ricciardo su McLaren con Matteo Bobbi e Marco Congiu. Oltre al vincitore, a creare polemica è l'incidente che vede coinvolti Max Verstappen e Lewis Hamilton, con il pilota olandese che - nonostante il concorso di colpa - pare essere il maggior responsabile

Formula 1
13 set 2021
Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo" Prime

Minardi: "Max abbocca all'amo deve essere più maturo"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti del Gran Premio d'Italia di Formula 1, con Daniel Ricciardo che riporta la McLaren alla vittoria. Protagonisti - ed insufficienti - sono anche Lewis Hamilton e Max Verstappen...

Formula 1
13 set 2021