F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

McLaren: due flap diversi per trovare il miglior compromesso a Sakhir

condivisioni
commenti
McLaren: due flap diversi per trovare il miglior compromesso a Sakhir
Di:
29 mar 2019, 08:55

La squadra di Woking, dopo la cocente delusione australiana nella quale il team non ha raccolto punti, cerca una pronta reazione in Bahrain: oltre a due ali anteriori diverse si rivedono i cerchi bugnati e il diffusore posteriore con modifiche nella parte inferiore.

L'avvio della stagione 2019 è stato molto deludente per la McLaren, unica squadra insieme alla Williams che è rimasta senza punti in Australia. Il team di Woking ha l'ambizione di risalire la china in fretta e in Bahrain ha portato due soluzioni di ala anteriore che sono riconoscibili fra di loro solo agli occhi più attenti per la piccola differenza nella lunghezza dell'ultimo flap che si ancora a quelli inferiori con una bavetta più arcuata verso l'esterno.

Ala anteriore nuova della McLaren MCL34

Ala anteriore nuova della McLaren MCL34

Photo by: Mark Sutton / Sutton Images

Ala anteriore vecchia della McLaren MCL34

Ala anteriore vecchia della McLaren MCL34

Photo by: Mark Sutton / Sutton Images

La McLaren, in previsione del caldo, ha portato anche i cerchi posteriori bugnati utili a gestire meglio le temperature delle gomme. La soluzione della Enkei, la consociata giapponese dell'OZ Racing, è simile a quella di Mercedes e Ferrari.

McLaren: ecco il cerchio bugnato posteriore

McLaren: ecco il cerchio bugnato posteriore

Photo by: Giorgio Piola

L'immagine di Giorgio Piola, sotto, ci mostra la MCL 34 in una visione posteriore che permette di osservare la diversa inclinazione dei deviatori di flusso montati sotto all'estrattore, oltre alla grande carenatura che ingloba il triangolo inferiore della sospensione posteriore e il braccio di convergenza.

I tecnici diretti da James Key, che ha fatto il suo debutto in pista nella divisa di Woking, hanno mantenuto all'aperto il semiasse perché la sua rotazione genererebbe un bloccagio aerodinamico all'interno della cover in carbonio.

McLaren: il diffusore modificato nelle alette inferiori

McLaren: il diffusore modificato nelle alette inferiori

Photo by: Giorgio Piola

Prossimo Articolo
Marko mette le mani avanti: "Red Bull potrebbe usare il quarto motore... Se avrà più cavalli"

Articolo precedente

Marko mette le mani avanti: "Red Bull potrebbe usare il quarto motore... Se avrà più cavalli"

Prossimo Articolo

Giovinazzi: "In Alfa Romeo non ripeteremo l'errore in qualifica dell'Australia"

Giovinazzi: "In Alfa Romeo non ripeteremo l'errore in qualifica dell'Australia"
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP del Bahrain
Sotto-evento FP1
Location Bahrain International Circuit
Team McLaren Acquista adesso
Autore Giorgio Piola
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie