McLaren, dal soffiaggio dei piloni alla deriva sotto al muso

Peter Prodromou, responsabile aerodinamico della McLaren, sta dando grande attenzione al lavoro di sviluppo della parte anteriore della MP4-31 che è in continua evoluzione: vediamo come in un'animazione di Giorgio Piola.

McLaren, dal soffiaggio dei piloni alla deriva sotto al muso

La McLaren vuole risalire la china del Circus dopo essere sprofondata l'anno scorso al penultimo posto della classifica del mondiale Costruttori. I tecnici della Honda sono riusciti a trovare una buona soglia di affidabilità sulla power unit RA616H, anche se la soglia di competitività del motore giapponese non è ancora pari a Mercedes e Ferrari.

In attesa dei primi gettoni di sviluppo sul propulsore, i tecnici di Woking stanno lavorando sodo per sviluppare la MP4-31, una monoposto che pare avere buone velocità di percorrenza in curva, mentre è ancora deficitaria sui rettilinei.

In Cina sulla monoposto curata da Peter Prodromou dal punto di vista aerodinamico si è notata la deriva che fa da chiglia al muso e che in Australia non esisteva: la paratia serve a energizzare l'aria che passa nel soffiaggio dei piloni che reggono l'ala anteriore e può essere utile a mantenere una buona qualità del flusso in imbardata.

Si tratta di un modo diverso per generare il carico senza complicare troppo il crash test anteriore che ha messo in seria difficoltà la Williams in sede di omologazione del muso ultra corto.

McLaren MP4-31, vista posteriore del muso
McLaren MP4-31: vista posteriore del muso con la deriva che fa da chiglia a metà del naso.

Photo by: Giorgio Piola

Nell'immagine, sopra, si osservano anche le ultime due soluzioni di ali: in alto quella che ha fatto il suo debutto nelle libere della Cina e, più in basso,  quella vista in Bahrain, caratterizzata da ben cinque deviatori di flusso sotto i profili.

Ma è interessante andare a scoprire quale è stato il lavoro di sviluppo che nell'inverno è stato fatto dai tecnici di Woking adottando un muso più corto che ha fatto molto discutere per i soffiaggi che caratterizzano i piloni di sostegno dell'ala anteriore.

C'è il soffiaggio nei piloni dell'ala anteriore

Nell'animazione di Giorgio Piola, sotto, è possibile osservare come sia stata cambiata la filosofia di approccio per portare più aria sotto alla scocca anche se il naso è stato abbassato rispetto alla versione del 2015. L'anno scorso, infatti, la punta del muso era a 70 mm dal profilo principale dell'ala davanti, mentre sulla MP4-31 l'altezza è stata dimezzata a 35 mm.

In McLaren hanno seguito il concetto che è stato sublimato dall'imbattibile Mercedes che sulla W07 Hybrid ha adottato un naso molto corto, ma più basso rispetto a quello della monoposto campione del mondo, visto che il flusso che deve alimentare il sottoscocca della MP4-31 è alimentato dallo slot che è stato aperto nei lunghi piloni dell'ala.

Nel video è possibile osservare anche quali sono state le modifiche all'ala anteriore che nei primi Gp è stata caratterizzata dagli Upper flap a "cactus" che poi sono stati ulteriormente cambiati in Cina. Altre interessanti novità dovrebbero essere introdotte in Russia a Sochi...

 

condivisioni
commenti
Benzine: si vogliono limitare le evoluzioni in stagione nel 2017

Articolo precedente

Benzine: si vogliono limitare le evoluzioni in stagione nel 2017

Prossimo Articolo

Hamilton potrà usare ancora il V6 sostituito nel GP di Cina

Hamilton potrà usare ancora il V6 sostituito nel GP di Cina
Carica commenti
Bottas, Perez, Ricciardo: le seconde guide in crisi d'identità Prime

Bottas, Perez, Ricciardo: le seconde guide in crisi d'identità

In questo avvio di stagione le seconde guide di Mercedes, Red Bull e McLaren hanno sino ad ora deluso, ma soltanto per Ricciardo e Perez può valere l'attenuate del cambio di team. Bottas, invece, sembra in una crisi profonda.

F1 Stories: Imola 2006, la "vendetta" di Schumacher Prime

F1 Stories: Imola 2006, la "vendetta" di Schumacher

Il 23 aprile di quindici anni fa, Imola è teatro di un grande trionfo. Michael Schumacher vince, riportando l'attenzione, fino a quel momento un po' troppo concentrata sul suo futuro in Formula 1, al suo presente, al suo talento, e alla sua leggenda...

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021 Prime

F1 Stories: il Gran Premio dell'Emilia Romagna 2021

Max Verstappen vince il GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, davanti ad Hamilton e Norris. Una corsa "pazza" e spettacolare al tempo stesso, tra le storiche curve del circuito di Imola. Riviviamola insieme

Formula 1
22 apr 2021
McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo? Prime

McLaren: la maturazione di Norris oscurerà la stella Ricciardo?

Lando Norris si è segnalato come la sorpresa più bella dell'inizio del Mondiale 2021 di Formula 1. Il quarto posto di Sakhir e il podio di Imola sono segnali di un pilota in grande ascesa, che potrebbe mettere in difficoltà la stella Ricciardo. Ma dovrà essere più costante del 2020...

Formula 1
21 apr 2021
Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!” Prime

Ceccarelli: “Norris? Smonta la sua F1 con i meccanici!”

Torna la rubrica del mercoledì mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano tutti gli aspetti più interessanti del GP di Imola, toccando anche temi non particolarmente noti come "l'aiuto" offerto da Norris al suo team

Formula 1
21 apr 2021
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Formula 1
20 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021