McLaren: Andrea Stella nuovo racing director

McLaren ha completato la riorganizzazione dello staff del team prima dell'avvio della nuova stagione di Formula 1. L'ultima mossa è stata la promozione dell'ingegnere italiano ex Ferrari.

McLaren: Andrea Stella nuovo racing director

McLaren continua il suo cammino verso la risalita, quella che dovrà riportarla nei piani alti della Formula 1 nei prossimi anni. La riorganizzazione della squadra iniziata da Anderas Seidl ha avuto compimento nelle ultime ore con l'ultimo spostamento.

Andrea Stella, ingegnere italiano ex Ferrari, ha assunto il ruolo di racing director del team di Woking dopo aver occupato quello di performance director nel corso delle ultime stagioni.

Sidl ha pensato che per Stella fosse giunto il momento di fare un passo avanti e di contribuire ulteriormente alla crescita del team affidandogli un nuovo ruolo.

Stella sarà responsabile dell'ingegneria nel corso del weekend e delle funzioni operative al Gran Premi, ma manterrà inoltre le responsabilità che aveva sino alla promozione nel nuovo ruolo.

Lavorerà a stretto contatto con James Key, direttore tecnico del team, per assicurarsi che le correlazioni tra performance in pista e sviluppi tecnici avvengano nel migliore dei modi.

Invariati invece i ruoli di Paul James, che rimarrà team manager, e Piers Thynne, production director. La nuova organizzazione dovrà garantire alla McLaren migliori sinergie tra ciò che avviene a Paragon e nei gran premi nel corso della stagione.

Seidl rimarrà il vertice a cui tutti dovranno rendere conto, per poter gestire tutto il team e continuare nella direzione intrapresa nella passata stagione che ha visto McLaren chiudere la stagione al quarto posto nel Mondiale Costruttori dopo un 2018 a dir poco fallimentare.

"Sin da quando ho assunto il ruolo in McLaren, ho organizzato il team in 3 reparti. techical engineering sotto il comando di James Key, produzione sotto la responsabilità di Piers Thynne e la parte racing, che è nelle mani di Andrea Stella come performance director e Paul James come team manager", ha dichiarato Andreas Seidl a Motorsport.com.

"Questo è stato importante per definire i ruoli sin da subito, perché con chiare responsabilità e chiari canali, è più facile gestire un'organizzazione e farla funzionare al meglio. Questo è sicuramente un grande vantaggio per tutto il team".

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Photo by: Joe Portlock / Motorsport Images

condivisioni
commenti
Albon: "Imparare da Verstappen per crescere velocemente"
Articolo precedente

Albon: "Imparare da Verstappen per crescere velocemente"

Prossimo Articolo

Ferrari: la Rossa 2020 adatta allo stile di guida di Vettel

Ferrari: la Rossa 2020 adatta allo stile di guida di Vettel
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021