Mazepin: "Ecco perché ho quasi buttato fuori Lewis"

Nikita Mazepin racconta il quasi incidente con Lewis Hamilton al GP di Turchia di F1, spiegando i motivi che lo hanno portato a ignorare la presenza del 7 volte campione del mondo alle sue spalle.

Mazepin: "Ecco perché ho quasi buttato fuori Lewis"

Il Gran Premio di Turchia di Formula 1 andato in scena lo scorso fine settimana non è stata una delle gare più facili per Lewis Hamilton. Partito 11esimo per via dell'utilizzo del quarto motore termico stagionale (dopo le 3 unità si incorre in penalità), il 7 volte iridato ha provato a rimontare ma si è dovuto fermare in quinta posizione, frenato soprattutto da una strategia rivelatasi errata e dal graining che lo ha colpito nei primi giri con il secondo set di gomme Intermedie della sua gara.

Questi i dati di fatto che hanno reso difficile il GP al pilota della Mercedes. Ma c'è di più, perché Lewis ha rischiato in maniera concreta di portare a casa zero punti a causa di una manovra giudicata subito molto pericolosa fatta da Nikita Mazepin.

Al giro 28, il pilota del team Haas F1, era in procinto di essere doppiato da Lewis Hamilton, intento a rimontare dopo una partenza non eccelsa. Arrivati alla Curva 11 Mazepin ha deciso di non spostarsi per dare strada al pilota della Mercedes. Hamilton, invece, era sembrava convinto di passare, pensando che il russo gli dovesse concedere strada.

Leggi anche:

Questo, però, non è avvenuto. Mazepin, come detto, ha continuato a occupare la traiettoria principale e ha quasi innescato un incidente che, per le speranze mondiali di Hamilton, avrebbe avuto conseguenze disastrosa. Lewis ha evitato il contatto spostandosi di traiettoria e frenando in maniera convinta. Poi è riuscito a passare Mazepin poche centinaia di metri dopo, evitando di fare gesti nei confronti del collega.

Al termine della gara Mazepin ha spiegato l'accaduto, dando la propria versione dei fatti e, prima di tutto, scusandosi immediatamente con Hamilton: "Prima di tutto vorrei chiedere sentitamente scusa a Lewis. Sono estremamente dispiaciuto. Avevo detto al team che non riuscivo a vedere nulla dagli specchietti e che avevo bisogno di una guida adeguata dal box per sapere dove fossero le altre vetture".

 

"Il problema si è rivelato lo spray d'acqua. In Turchia non è esattamente il più pulito che abbiamo trovato sino a ora. Quindi vola e poi si asciuga, non facendomi vedere nulla. Stavo guidando alla cieca".

"Quando hai così tante monoposto che ti sorpassano e ti doppiano... Non una, ma addirittura due volte... Insomma, è stato un disastro. Sono felice di aver evitato il contatto. Mi vedrò sicuramente con Lewis e mi scuserò direttamente con lui", ha dichiarato il pilota del team Haas F1.

Lo stesso problema è stato riscontrato anche da altri piloti. Su tutti Lando Norris, pilota del team McLaren, e Yuki Tsunoda, pilota del team AlphaTauri. Il britannico, a tal proposito, ha dichiarato: "Non vedevo niente. L'acqua non si asciugava, in Turchia era oleosa, sporca, quindi rendeva tutto più sfocato".

Questo invece il parere di Tsunoda a fine gara: "Non c'era una zona pulita della pista. Non riuscivo a vedere niente a causa dello sporco e della polvere. Per altro, pensavo di avere qualcuno dietro e ho iniziato a spingere. Ma mi sono girato e ho rovinato la mia gara".

condivisioni
commenti
Podcast, Bobbi: "Hamilton, la slick era un azzardo esagerato"
Articolo precedente

Podcast, Bobbi: "Hamilton, la slick era un azzardo esagerato"

Prossimo Articolo

Binotto: "Abbiamo un ibrido competitivo, puntiamo al Messico"

Binotto: "Abbiamo un ibrido competitivo, puntiamo al Messico"
Carica commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Formula 1
28 nov 2021
Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Formula 1
28 nov 2021
Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021