Formula 1
19 set
-
22 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
FP3 in
18 Ore
:
57 Minuti
:
29 Secondi

Mazepin e quel mercoledì da... leone con la Mercedes da qualifica

condivisioni
commenti
Mazepin e quel mercoledì da... leone con la Mercedes da qualifica
Di:
15 mag 2019, 17:30

Il moscovita con la freccia d'argento ha rifilato un secondo ad Albon, secondo nei tempi di giornata a parità di gomme C5. Nikita non è certo un fenomeno, ma tutto quello che tocca la squadra di Brackley sembra che diventi oro.

L’impressione è quella di vivere in un periodo in cui tutto ciò che la Mercedes tocca diventa oro. Valtteri Bottas ha concluso i suoi test post-Gran Premio a Barcellona al termine della giornata di ieri (prima posizione) lasciando la sua monoposto a Nikita Mazepin, ventenne moscovita che quest’anno milita in Formula 2 al momento senza acuti (è sedicesimo in classifica dopo 6 gare).

Mazepin è da tempo legato alla Mercedes, con cui ha pianificato un corposo programma di test utilizzando la monoposto 2017, e seppur con una vettura un po' datata, ha macinato chilometri.

Fare strada aiuta, ma non trasforma un pilota normale in una star, ed è per questo che è giusto fare chiarezza sull’exploit messo a segno oggi dal russo, capace di rifilare più di un secondo al più vicino degli avversari (il margine sul positivo Albon, secondo).

La Mercedes ha messo Mazepin nelle migliori condizioni, ovvero benzina ridotta al minimo indispensabile, power unit in modalità qualifica e gomme C5 (le hypersoft), non utilizzate nel weekend di gara del Gran Premio di Spagna e che sono oltre un secondo e mezzo più veloci delle C3, le più morbide del fine settimana scorso. La pista ben gommata e le temperature ideali hanno fatto il resto.

Mazepin è stato autore di un buon giro, ma meglio chiarire subito che (al momento) non siamo davanti ad nuovo Verstappen capace di ridimensionare i big della Formula 1, perché leggendo la classifica di giornata questo sembra: Mazepin più veloce del tempo ottenuto da Hamilton nelle qualifiche dello scorso sabato, e a solo 0”369 dalla pole position di Bottas.

Le valutazioni sono altre, ovvero che Mazepin ha completato una buona giornata (con un errore prima della sosta pranzo che ha causato una bandiera rossa) e che la Mercedes per gratificarlo ha deciso di metterlo in un qualy-mode che esula dalle condizioni tecniche e ambientali di gara.

Sarà la stagione di Formula 2 a dirci il valore di questo pilota, in cui la Mercedes crede ma che ha ancora molta strada davanti da dover percorrere.

Hamilton, Bottas (ed anche Ocon) per ora sono su un altro livello. Guidare una Formula 1 in un weekend di gara è tutt’altra cosa, e le monoposto (per quanto ci sia qualcuno convinto del contrario) non vanno da sole, ma serve talento e professionalità per fare ciò che i team riconoscono ai top-driver concedendo ingaggi di decine di milioni a stagione. E a nessuno, neanche in Formula 1, piace gettare soldi dalla finestra.

Scorrimento
Lista

Casco di Nikita Mazepin, Mercedes AMG W10

Casco di Nikita Mazepin, Mercedes AMG W10
1/18

Foto di: Mercedes AMG

Nikita Mazepin, Mercedes AMG W10

Nikita Mazepin, Mercedes AMG W10
2/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1
3/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Pit board di Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1

Pit board di Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1
4/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1
5/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Auto di Nikita Mazepin, private tester, Mercedes AMG F1 nella ghiaia dopo essersi fermata in pista

Auto di Nikita Mazepin, private tester, Mercedes AMG F1 nella ghiaia dopo essersi fermata in pista
6/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1 dopo essersi fermato sulla pista

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1 dopo essersi fermato sulla pista
7/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1 dopo essersi fermato sulla pista

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1 dopo essersi fermato sulla pista
8/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Auto di Nikita Mazepin, private tester, Mercedes AMG F1 viene caricata su un carro attrezzi

Auto di Nikita Mazepin, private tester, Mercedes AMG F1 viene caricata su un carro attrezzi
9/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Auto di Nikita Mazepin, private tester, Mercedes AMG F1 viene caricata su un carro attrezzi

Auto di Nikita Mazepin, private tester, Mercedes AMG F1 viene caricata su un carro attrezzi
10/18

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1
11/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, Mercedes AMG W10

Nikita Mazepin, Mercedes AMG W10
12/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1
13/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1
14/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1
15/18

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1 e Sergio Sette Camara, McLaren MCL34

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1 e Sergio Sette Camara, McLaren MCL34
16/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester privato, Mercedes AMG F1
17/18

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1

Nikita Mazepin, tester, Mercedes AMG F1
18/18

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Prossimo Articolo
Isola: "Soddisfatti del lavoro svolto sulle gomme Pirelli per il 2020"

Articolo precedente

Isola: "Soddisfatti del lavoro svolto sulle gomme Pirelli per il 2020"

Prossimo Articolo

Ferrari: meno velocità e più carico. Fuoco trova la correlazione col simulatore

Ferrari: meno velocità e più carico. Fuoco trova la correlazione col simulatore
Carica commenti