Max vs Lewis, Masi spiega: "La nostra priorità è lasciar correre"

Michael Masi, direttore di gara di F1, ha spiegato quale sia stato il metro di giudizio adottato dal collegio dei commissari di Interlagos nel giudicare la difesa a oltranza di Verstappen nei confronti di Hamilton in Curva 4.

Max vs Lewis, Masi spiega: "La nostra priorità è lasciar correre"
Carica lettore audio

Interlagos è stato teatro di uno dei duelli più lunghi, intensi e appassionanti degli ultimi anni, con Max Verstappen e Lewis Hamilton che si sono dati battaglia per cercare di vincere il Gran Premio di San Paolo del Brasile e continuare la lotta per il titolo iridati Piloti 2021 di Formula 1.

L'ultimo dei tre stint fatti da entrambi, che ha visto Max e Lewis correre su un set di gomme Hard nuovo, li ha portati a duellare negli ultimi 24 giri. Hamilton, partito decimo, era in piena rimonta e, dopo aver raggiunto il rivale, ha sferrato il primo attacco alla Curva 4.

Il 7 volte iridato ha provato a farlo all'esterno, ma Verstappen ha allungato la frenata e ha ritardato l'ingresso alla corda per difendere la propria posizione. Questo ha portato Hamilton a uscire dalla pista, ma anche lo stesso olandese della Red Bull.

Hamilton si è lamentato subito della manovra del rivale, perché ritenuta al di là del regolamento non avendogli permesso di fare la curva. Allo stesso tempo, Verstappen, pur di difendersi, è finito a sua volta fuori pista. Per molti un eccesso di difesa, ma non per il collegio dei commissari sportivi.

Questi, dopo aver rivisto a più riprese la manovra di Verstappen, hanno deciso di lasciar correre e non comminare alcuna penalità all'olandese. La gara è finita poi con Hamilton che è riuscito nel suo intento, superando Max e andando a vincere il maniera perentoria.

 

Al termine del gran premio, però, in tanti si sono chiesti per quale motivo i commissari non abbiano preso la decisione di sanzionare la manovra di Verstappen, apparsa eccessiva pur - con il senno di poi - non avendo inciso nel risultato finale.

A spiegare la decisione del collegio dei commissari è stato Michael Masi. Il direttore di gara di F1 ha spiegato quale sia stato il metro di giudizio adottato per capire come intervenire in quel particolare momento della gara.

"Non credo che la decisione riguardo la manovra di Verstappen su Hamilton sia incoerente rispetto a quanto successo ad Austin. Come ho detto in precedenza, giudichiamo la manovra a tutto tondo. E, non dimentichiamo, come principio generale abbiamo quello di lasciarli correre. Abbiamo adottato questa filosofia dopo aver guardato tutti i filmati a nostra disposizioni, filmati presi da ogni inquadratura".

"Penso che per questa decisione sia stato tenuto il conto la vicinanza tra le due monoposto, come sono arrivati all'apice della curva, dove si trovavano e la natura stessa della curva. Il fatto che entrambe le monoposto siano andare fuori, che nessuna abbia perso la posizione o qualcosa del genere, ha dato la visione generale della cosa".

Leggi anche:

"Se si continua a guardare le immagini, è possibile vedere come Lewis e Max siano fianco a fianco. Quindi penso che, per il bene di tutti, sia stato giusto lasciarli correre", ha concluso Masi.

condivisioni
commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Max cercava l'incidente, è stato graziato"
Articolo precedente

Podcast F1 | Bobbi: "Max cercava l'incidente, è stato graziato"

Prossimo Articolo

Ferrari: il nuovo simulatore debutterà in uno degli ultimi GP

Ferrari: il nuovo simulatore debutterà in uno degli ultimi GP
Carica commenti
Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1 Prime

Video | Bandiere: quali sono e come funzionano in F1

Le bandiere in Formula 1 hanno molteplici significati: saperle riconoscere ad un primo sguardo è un requisito fondamentale per ogni pilota degno di questo nome. E voi, sicuri di conoscerle tutte? Scopriamolo insieme in questo nostro video

Formula 1
23 gen 2022
Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!" Prime

Video F1 | Piola: "La Haas senza evoluzioni ha limitato i distacchi!"

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare con la lente d'ingrandimento della tecnica la monoposto presentata dal team Haas nella stagione 2021 di Formula 1. Una vettura dalla storia particolare, che è riuscita - nonostante tutto - a limitare i danni...

Formula 1
21 gen 2022
Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica" Prime

Video F1 | Piola: "Ecco perché la Williams ha mantenuto la sua identità tecnica"

In attesa delle nuove monoposto, continua l'analisi delle vetture protagoniste della Formula 1 2021. In questo nuovo video di Motorsport.com, la lente d'ingrandimento tecnica di Franco Nugnes e Giorgio Piola è sulla Williams, team che mai come nella passata stagione ha adottato soluzioni inedite...

Formula 1
18 gen 2022
Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero" Prime

Video | Piola: "Alfa Romeo: buona meccanica ma carente in aero"

Alfa Romeo ha investito tutte le proprie risorse in vista della stagione 2022 di Formula 1. Ciononostante, la C41 si è rivelata una monoposto dalla valida base meccanica, come dimostrato tanto da Raikkonen quanto da Giovinazzi, ma carente a livello aerodinamico

Formula 1
16 gen 2022
Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria” Prime

Video | Piola: “L’Alpine ritrovata dopo il reset in galleria”

Torniamo a parlare dei team di Formula 1 partecipanti alla stagione 2021 e di come si sono evoluti nel corso dell'anno appena trascorso. Ora tocca all'Alpine: la scuderia di Enstone è tornata alla vittoria in Ungheria e a podio in Qatar, sapendo correggere il tiro in corso d'opera

Formula 1
14 gen 2022
Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze” Prime

Video F1 | Ceccarelli: “Come vincere le proprie resistenze”

In compagnia di Franco Nugnes, del Dottor Riccardo Ceccarelli e della psicologa Alice Ferrisi di Formula Medicine, in questa puntata di Doctor F1 andiamo ad analizzare e comprendere quelli che sono i comportamenti di un pilota nel suo confronto con i propri limiti

Formula 1
12 gen 2022
Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto" Prime

Video F1 | Piola: "AlphaTauri più spinta dell'Alpine, meritava il 5° posto"

In questo nuovo video di Motorsport.com, Franco Nugnes e Giorgio Piola analizzano i dettagli tecnici dell'AlphaTauri. Il team di Faenza, giunto sesto in classifica finale dietro all'Alpine, avrebbe meritato di più da questo 2021. Ecco perchè...

Formula 1
11 gen 2022
Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono Prime

Video | Penalità in F1: quali sono e come si ottengono

Le penalità in Formula 1 sono tra gli argomenti più discussi dell'ultimo periodo. Spesso e volentieri hanno avuto voce in capitolo per decidere il vincitore di un GP, altre volte addirittura per annullare tutti i punti conquistati in una stagione. Ecco una panoramica approfondita e dettagliata per spiegare chi le commina, perché e di che tipo possono essere

Formula 1
9 gen 2022