Max vs Lewis, Masi spiega: "La nostra priorità è lasciar correre"

Michael Masi, direttore di gara di F1, ha spiegato quale sia stato il metro di giudizio adottato dal collegio dei commissari di Interlagos nel giudicare la difesa a oltranza di Verstappen nei confronti di Hamilton in Curva 4.

Max vs Lewis, Masi spiega: "La nostra priorità è lasciar correre"

Interlagos è stato teatro di uno dei duelli più lunghi, intensi e appassionanti degli ultimi anni, con Max Verstappen e Lewis Hamilton che si sono dati battaglia per cercare di vincere il Gran Premio di San Paolo del Brasile e continuare la lotta per il titolo iridati Piloti 2021 di Formula 1.

L'ultimo dei tre stint fatti da entrambi, che ha visto Max e Lewis correre su un set di gomme Hard nuovo, li ha portati a duellare negli ultimi 24 giri. Hamilton, partito decimo, era in piena rimonta e, dopo aver raggiunto il rivale, ha sferrato il primo attacco alla Curva 4.

Il 7 volte iridato ha provato a farlo all'esterno, ma Verstappen ha allungato la frenata e ha ritardato l'ingresso alla corda per difendere la propria posizione. Questo ha portato Hamilton a uscire dalla pista, ma anche lo stesso olandese della Red Bull.

Hamilton si è lamentato subito della manovra del rivale, perché ritenuta al di là del regolamento non avendogli permesso di fare la curva. Allo stesso tempo, Verstappen, pur di difendersi, è finito a sua volta fuori pista. Per molti un eccesso di difesa, ma non per il collegio dei commissari sportivi.

Questi, dopo aver rivisto a più riprese la manovra di Verstappen, hanno deciso di lasciar correre e non comminare alcuna penalità all'olandese. La gara è finita poi con Hamilton che è riuscito nel suo intento, superando Max e andando a vincere il maniera perentoria.

 

Al termine del gran premio, però, in tanti si sono chiesti per quale motivo i commissari non abbiano preso la decisione di sanzionare la manovra di Verstappen, apparsa eccessiva pur - con il senno di poi - non avendo inciso nel risultato finale.

A spiegare la decisione del collegio dei commissari è stato Michael Masi. Il direttore di gara di F1 ha spiegato quale sia stato il metro di giudizio adottato per capire come intervenire in quel particolare momento della gara.

"Non credo che la decisione riguardo la manovra di Verstappen su Hamilton sia incoerente rispetto a quanto successo ad Austin. Come ho detto in precedenza, giudichiamo la manovra a tutto tondo. E, non dimentichiamo, come principio generale abbiamo quello di lasciarli correre. Abbiamo adottato questa filosofia dopo aver guardato tutti i filmati a nostra disposizioni, filmati presi da ogni inquadratura".

"Penso che per questa decisione sia stato tenuto il conto la vicinanza tra le due monoposto, come sono arrivati all'apice della curva, dove si trovavano e la natura stessa della curva. Il fatto che entrambe le monoposto siano andare fuori, che nessuna abbia perso la posizione o qualcosa del genere, ha dato la visione generale della cosa".

Leggi anche:

"Se si continua a guardare le immagini, è possibile vedere come Lewis e Max siano fianco a fianco. Quindi penso che, per il bene di tutti, sia stato giusto lasciarli correre", ha concluso Masi.

condivisioni
commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Max cercava l'incidente, è stato graziato"
Articolo precedente

Podcast F1 | Bobbi: "Max cercava l'incidente, è stato graziato"

Prossimo Articolo

Ferrari: il nuovo simulatore debutterà in uno degli ultimi GP

Ferrari: il nuovo simulatore debutterà in uno degli ultimi GP
Carica commenti
La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1 Prime

La forza mentale che ha spinto Kubica al ritorno in F1

Una forza mentale incredibile. Questo è quello che appare ascoltando il racconto di Robert Kubica a Ben Anderson sulle sfide che ha dovuto affrontare per tornare al volante di una monoposto di F1.

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1 Prime

Cosa sono e come nascono le strategie in Formula 1

Si fa presto a criticare una strategia stando comodamente sul proprio divano, lontano dallo stress di un muretto box in gara. Ecco come nascono e come vengono studiate le strategie di Formula 1, con parametri incredibili che non lasciano davvero nulla al caso

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Verstappen, quante occasioni perse!

In questo nuovo video di Motorsport.com, andiamo ad analizzare le occasioni perse di Max Verstappen nel combattutissimo duello contro Lewis Hamilton nel mondiale 2021. Forse, senza di quelle, avremmo già un campione del mondo?

Formula 1
27 nov 2021
Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse! Prime

Video F1 | Hamilton, quante occasioni perse!

Andiamo ad analizzare insieme le occasioni perse da Lewis Hamilton nel corso del mondiale 2021 di Formula 1. In questo video, riassumiamo gli errori dell'inglese durante l'anno e le occasioni nelle quali ha performato al di sotto delle sue potenzialità, ottenendo risultati che alla fine dell'ultimo GP potrebbero decretarne la sconfitta iridata

Formula 1
26 nov 2021
F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo" Prime

F1 | Ceccarelli: "Alonso si sente integro e vuole dimostrarlo"

In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine analizzano la figura del "giovanotto" Fernando Alonso, reo di aver conquistato un podio in Formula 1 dopo sette anni. Eppure, nonostante l'età, ha ancora tanta voglia di dimostrare il suo valore...

Formula 1
24 nov 2021
F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum Prime

F1 | Quando la lotta sportiva diventa peggio di Forum

In Qatar abbiamo assistito all'ennesima, stucchevole situazione in cui i toni dei contendenti al titolo iridato si sono alzati in maniera esagerata. Oltre a quello, situazione che avevamo preso in esame, all'indice va messo il comportamento di chi governa il Circus iridato, più simile a quello di sceneggiatori alle prese con una serie tv anziché con una pagina clamorosa di storia dello sport.

Formula 1
23 nov 2021
Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti" Prime

Minardi: "Questa volta il voto 4 va alla FIA non ai piloti"

Il Gran Premio del Qatar ha ulteriormente inasprito il tono delle polemiche sportive legate alla stagione 2021 di Formula 1. Stavolta l'insufficienza pesante viene data alla FIA per come sta gestendo la situazione

Formula 1
22 nov 2021
Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Lewis, una vittoria di gestione"

In questa nuova puntata podcast di Piloti Top Secret, Matteo Bobbi e Beatrice Frangione commentano i fatti salienti e determinanti del GP del Qatar. Una lotta continua, che ha visto prevalere Lewis Hamilton, conquistatore della 102esima vittoria in carriera. Ecco svelato il segreto della sua vittoria...

Formula 1
22 nov 2021