Verstappen beffato dall'anti-stallo: "Il podio era nostro"

Verstappen spiega con amarezza cosa ha messo K.O. la sua Red Bull in Austria e le ampie possibilità di chiudere in Top3. Le Mercedes erano superiori, ma la RB16 aveva un bel passo.

Verstappen beffato dall'anti-stallo: "Il podio era nostro"

Le speranze di tris al Gran Premio d'Austria di Max Verstappen si sono volatilizzate dopo una manciata di giri a causa di un problema tecnico che ha rallentato la Red Bull #33 mentre era in bagarre per il podio.

L'olandese era partito dalla prima fila al Red Bull Ring grazie alla penalità inflitta prima del via a Lewis Hamilton e nelle fasi iniziali ha cercato di restare in Top3 e in scia allo scatenato Valtteri Bottas.

All'undicesimo passaggio, però, ecco che la RB16 ha vistosamente rallentato in uscita della curva 1, con Hamilton che ha ringraziato passandolo rapidamente e così via via anche gli altri.

"Ho iniziato a perdere potenza e non ho capito perché - spiega Verstappen - Si è inserito l'anti-stallo e non so a che problema sia dovuto. Dovremo analizzare i dati, non sono ancora andato a parlare con la squadra".

Max ha proseguito dialogando in modo concitato via radio coi tecnici mentre la monoposto di Milton Keynes andava a... singhiozzo. Gli sforzi di riguadagnare la pit-lane non sono stati sufficienti ad evitargli il mesto ritiro perché nonostante i meccanici gli abbiano montato le gomme medie, alla ripartenza dalla sua piazzola Verstappen si è nuovamente piantato, scendendo con la bandiera bianca issata.

"Sono convinto che si scoprirà cosa è successo, ma sicuramente non è il modo migliore per cominciare l'anno".

Non lo è, anche perché dopo le ottime prestazioni di ieri c'era una speranza di replicare il doppio trionfo ottenuto negli ultimi due anni sul tracciato di casa della Red Bull, anche se ovviamente le Mercedes erano parecchio superiori.

"Onestamente non credo ci fossero le possibilità di vincere, abbiamo visto che Valtteri era molto veloce e io mi stavo concentrando sul mio passo-gara".

"Penso che sarei salito facilmente sul podio, ma quando succedono queste cose non ci si può fare molto".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
5/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
6/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
7/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
8/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
10/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
11/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Dettagli del muso della Red Bull Racing RB16, di Max Verstappen,

Dettagli del muso della Red Bull Racing RB16, di Max Verstappen,
12/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
14/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
15/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
16/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
17/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
19/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
20/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
GP Austria: il giudizio è bugiardo per Mercedes e Ferrari!

Articolo precedente

GP Austria: il giudizio è bugiardo per Mercedes e Ferrari!

Prossimo Articolo

Alfa Romeo multata per la ruota persa da Raikkonen

Alfa Romeo multata per la ruota persa da Raikkonen
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Austria
Sotto-evento Gara
Location Red Bull Ring
Piloti Max Verstappen
Team Red Bull Racing
Autore Francesco Corghi
Video: C'era una volta Sebastian Vettel Prime

Video: C'era una volta Sebastian Vettel

Sebastian Vettel è alle prese con uno degli inizi di stagione più difficili della sua carriera di pilota. Zero punti all'attivo, difficoltà a raggiungere la Q3 ed errori pesanti ne potrebbero minare il prosieguo della carriera...

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri" Prime

Podcast, Bobbi: "Non possiamo criticare chi ha sbagliato ieri"

Andiamo ad analizzare il Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna in compagnia di Marco Congiu e del due volte campione del mondo FIA GT e volto di Sky Sport F1 Matteo Bobbi. Max Verstappen conquista la vittoria davanti a Lewis Hamilton e alla McLaren di Lando Norris. Tanti gli errori, ma le condizioni del tracciato erano proibitive

Formula 1
19 apr 2021
Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?” Prime

Minardi: “Raikkonen e Perez, l’esperienza non conta?”

In compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e dell'ex Team Principal di Formula 1, Gian Carlo Minardi, andiamo a dare i voti al Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna di F1

Formula 1
19 apr 2021
GP Imola: l'animazione grafica della gara Prime

GP Imola: l'animazione grafica della gara

Andiamo a rivivere le emozioni del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna grazie alla nostra esclusiva animazione grafica della corsa

Formula 1
19 apr 2021
Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola Prime

Podcast F1: Chinchero analizza il GP dell'Emilia Romagna di Imola

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano nel podcast il Gran Premio dell'Emilia Romagna, secondo appuntamento del Mondiale 2021 di Formula 1. Buon ascolto!

Formula 1
18 apr 2021
GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza Prime

GP dell'Emilia Romagna: la Griglia di Partenza

Andiamo a scoprire la Griglia di Partenza del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, seconda prova del Campionato del Mondo 2021 di Formula 1

Formula 1
18 apr 2021
Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola" Prime

Podcast, Bobbi: "Perez il migliore nella qualifica di Imola"

Lewis Hamilton conquista la Pole Position numero 99 della carriera, ma a brillare è anche la stella del messicano Sergio Perez, che alla seconda gara in Red Bull riesce ad essere più concreto di Verstappen, terzo. Ad essere ampiamente analizzati sono i diversi stili di guida delle principali coppie piloti, i quali distacchi - Red Bull a parte - sono importanti nel sabato di Imola

Formula 1
17 apr 2021
Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull" Prime

Piola: "Mercedes in pole, ma la più veloce è la Red Bull"

La qualifica del GP del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna viene conquistata da Lewis Hamilton e dalla Mercedes. Eppure, la Red Bull è teoricamente la vettura più veloce. Andiamo ad analizzare quanto visto nel sabato di Imola in compagnia di Franco Nugnes, direttore di Motorsport.com, e di Giorgio Piola.

Formula 1
17 apr 2021