Verstappen beffato dall'anti-stallo: "Il podio era nostro"

Verstappen spiega con amarezza cosa ha messo K.O. la sua Red Bull in Austria e le ampie possibilità di chiudere in Top3. Le Mercedes erano superiori, ma la RB16 aveva un bel passo.

Verstappen beffato dall'anti-stallo: "Il podio era nostro"

Le speranze di tris al Gran Premio d'Austria di Max Verstappen si sono volatilizzate dopo una manciata di giri a causa di un problema tecnico che ha rallentato la Red Bull #33 mentre era in bagarre per il podio.

L'olandese era partito dalla prima fila al Red Bull Ring grazie alla penalità inflitta prima del via a Lewis Hamilton e nelle fasi iniziali ha cercato di restare in Top3 e in scia allo scatenato Valtteri Bottas.

All'undicesimo passaggio, però, ecco che la RB16 ha vistosamente rallentato in uscita della curva 1, con Hamilton che ha ringraziato passandolo rapidamente e così via via anche gli altri.

"Ho iniziato a perdere potenza e non ho capito perché - spiega Verstappen - Si è inserito l'anti-stallo e non so a che problema sia dovuto. Dovremo analizzare i dati, non sono ancora andato a parlare con la squadra".

Max ha proseguito dialogando in modo concitato via radio coi tecnici mentre la monoposto di Milton Keynes andava a... singhiozzo. Gli sforzi di riguadagnare la pit-lane non sono stati sufficienti ad evitargli il mesto ritiro perché nonostante i meccanici gli abbiano montato le gomme medie, alla ripartenza dalla sua piazzola Verstappen si è nuovamente piantato, scendendo con la bandiera bianca issata.

"Sono convinto che si scoprirà cosa è successo, ma sicuramente non è il modo migliore per cominciare l'anno".

Non lo è, anche perché dopo le ottime prestazioni di ieri c'era una speranza di replicare il doppio trionfo ottenuto negli ultimi due anni sul tracciato di casa della Red Bull, anche se ovviamente le Mercedes erano parecchio superiori.

"Onestamente non credo ci fossero le possibilità di vincere, abbiamo visto che Valtteri era molto veloce e io mi stavo concentrando sul mio passo-gara".

"Penso che sarei salito facilmente sul podio, ma quando succedono queste cose non ci si può fare molto".

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
2/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
4/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
5/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
6/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
7/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
8/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
10/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
11/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Dettagli del muso della Red Bull Racing RB16, di Max Verstappen,

Dettagli del muso della Red Bull Racing RB16, di Max Verstappen,
12/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
13/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
14/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
15/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
16/20

Foto di: Charles Coates / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
17/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
19/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16

Max Verstappen, Red Bull Racing RB16
20/20

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

condivisioni
commenti
GP Austria: il giudizio è bugiardo per Mercedes e Ferrari!

Articolo precedente

GP Austria: il giudizio è bugiardo per Mercedes e Ferrari!

Prossimo Articolo

Alfa Romeo multata per la ruota persa da Raikkonen

Alfa Romeo multata per la ruota persa da Raikkonen
Carica commenti
Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna Prime

Ali Flessibili: la soluzione più "chiacchierata" della F1 odierna

Si sta facendo un gran parlare attorno alle ali flessibili in Formula 1. A partire dal GP di Francia, la situazione dovrebbe normalizzarsi, ma ecco cos'ha causato l'oggetto del contendere tra Mercedes e Red Bull

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21 Prime

Ferrari: scopriamo quali sono i due volti della SF21

La Scuderia è terza nel mondiale Costruttori con 92 punti davanti alla McLaren: la SF21 ha un potenziale nettamente superiore a quello della SF1000, ma la Rossa finora ha raccolto meno del potenziale mostrato in pista. Andiamo a capire perché c'è una differenza fra il giro secco e il passo gara, per capire come mai a due pole position conquistate in prova non abbia corrisposto almeno una vittoria.

Formula 1
11 giu 2021
Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top Prime

Chinchero racconta Ricciardo (p. 1) - It's a long way to the top

15esima puntata di It's a long way to the top, rubrica podcast di Roberto Chinchero in cui, la prima firma di F1 di Motorsport.com, racconta attraverso aneddoti la scalata alla F1 di Daniel Ricciardo. Buon ascolto! (Parte 1).

Formula 1
10 giu 2021
Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo Prime

Perez: l'alfiere di re Max nella partita a scacchi per il titolo

Con la vittoria a Baku il messicano ha portato punti preziosi nel Costruttori ed ha dimostrato come in questa stagione, nella lotta tra Verstappen e Hamilton, le seconde guide dei due team di punta avranno un ruolo determinante.

Formula 1
10 giu 2021
GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes Prime

GP Baku: Perez trionfa nel week end nero Mercedes

Sergio Perz ha vinto in maniera rocambolesca il Gran Premio d'Azerbaijan, sesta prova del Mondiale 2021 di Formula 1. Il messicano ha avuto la meglio di Vettel e Gasly, con Verstappen out a tre giri dal termine dopo aver ampiamente dominato la corsa

Formula 1
10 giu 2021
Bottas: il vero punto debole della Mercedes Prime

Bottas: il vero punto debole della Mercedes

Valtteri Bottas è il protagonista indiscusso di questa puntata de Il Primo degli Ultimi. Il finlandese in Azerbaijan ha vissuto uno dei suoi fine settimana peggiori da quando è in Mercedes. Proviamo a capire ed analizzare quali fattori possono aver portato a ciò.

Formula 1
8 giu 2021
GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku Prime

GP d'Azerbaijan: caos, rimonte e sorprese a Baku

Il GP d'Azerbaijan di Formula 1 non è stato per nulla avaro di sorprese. A Baku abbiamo assistito ad una gara animata da ricchi colpi di scena, con cambi al vertice e situazioni insperate. Ecco com'è andata nella nostra esclusiva animazione grafica

Formula 1
7 giu 2021
Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare” Prime

Minardi: “Hamilton non si è voluto accontentare”

Andiamo ad analizzare il GP dell'Azerbaijan dando i voti ai piloti di Formula 1 insieme a Franco Nugnes e Gian Carlo Minardi

Formula 1
7 giu 2021