Massa: "Penso che il vantaggio Mercedes aumenterà in questa stagione"

Felipe ha descritto la W07 come una vettura perfetta e ritiene che sarà dura per la concorrenza avvicinarsi al team della stella.

La terza giornata di test ha visto Felipe Massa cogliere soltanto il decimo tempo, con il crono di 1'26''712, compiendo ben 109. Le prestazioni mostrate oggi dalla Williams non devono tuttavia preoccupare. Il team, infatti, aveva preannunciato che il lavoro odierno sarebbe stato dedicato alla gestione dell'usura degli pneumatici.

Felipe Massa ha mostrato un discreto ottimismo circa le potenzialità della FW38, anche se ha ammesso che il team ha ancora molto lavoro da fare per evolvere la monoposto: "La vettura ha decisamente più downforce rispetto alla monoposto del 2015, ma dobbiamo ancora capire se ci siamo avvicinati ai livelli di Mercedes e Ferrari. Non c'è dubbio che sia una vettura decisamente migliore, con più grip, ma abbiamo ancora molto lavoro da fare. Oggi non abbiamo modificato nulla sulla monoposto ed abbiamo molte aree in cui migliorare. Ci riusciremo sicuramente entro la fine dei test".

Il lavoro svolto per gestire l'usura degli pneumatici ha destato qualche problema in casa Williams, ma la simulazione gara ha fornito dati incoraggianti: "La mia prima sensazione con la vettura è stata positiva. Purtroppo nel corso della mattina non sono riuscito a fare lavorare correttamente gli pneumatici, mentre nel pomeriggio, nel corso di una simulazione di gara, la situazione è decisamente migliorata. Ad ogni modo abbiamo molto lavoro da fare in questa area. Sono soddisfatto dei progressi che abbiamo fatto rispetto alle nostre due ultime monoposto, ma dobbiamo sempre paragonare i nostri progressi a quelli della concorrenza".

Ovviamente nel paddock tutti i piloti hanno espresso le proprie sensazioni in merito al nuovo format delle qualifiche, e Massa non è apparso particolarmente entusiasta: "Non so cosa pensare del nuovo format di qualifiche. Si tratta di un grande cambiamento e devo ancora approfondirlo a dovere per capire come funziona. Credo che ci sarà molto caos nel corso delle qualifiche, e forse quello che vogliono è che le macchine più veloci partano più indietro. Non so dire se questa soluzione possa funzionare o meno".

Il brasiliano ritiene che anche quest'anno si assisterà ad un dominio della Mercedes ed ha descritto la W07 come una vettura praticamente perfetta: "Non credo che in questa stagione ci possa essere una lotta al vertice tra più team. La Mercedes è ancora tremendamente veloce. Ieri ero in pista e la loro vettura non aveva né sottosterzo né sovrasterzo e non hanno mai bloccato in frenata. Sembra una monoposto davvero facile da guidare e sono certo che sarà il punto di riferimento in questa stagione. Spero di riuscire a lottare con loro, ma credo che in questa stagione il loro vantaggio aumenterà".

Massa, infine, si mostra comunque fiducioso di poter competere contro il suo ex team, la Ferrari, anche se riconosce alla Scuderia di aver progredito notevolmente con la SF16-H: "Spero di poter lottare contro le Ferrari. Hanno migliorato molto rispetto alla passata stagione e sono sicuro che continueranno a migliorare, ma spero di potermela giocare contro la scuderia di Maranello. Contro la Mercedes sarà una storia differente, ma avremo tutte le risposte che cerchiamo soltanto a Melbourne".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Barcellona, test di febbraio
Sub-evento Mercoledì
Circuito Circuit de Barcelona-Catalunya
Piloti Felipe Massa
Team Williams
Articolo di tipo Intervista