Massa: "Il test di Kubica e di Resta non cambia niente per me"

condivisioni
commenti
Massa: "Il test di Kubica e di Resta non cambia niente per me"
Di:
Tradotto da: Matteo Nugnes
5 ott 2017, 07:12

Il test di Robert Kubica e Paul di Resta con una Williams del 2014 non sarà sufficiente per giudicare il loro potenziale secondo Felipe Massa.

Robert Kubica with Mario Isola, Pirelli on the grid
Paul di Resta, Sky TV
Lance Stroll, Williams FW40, Esteban Ocon, Sahara Force India F1 VJM10, Felipe Massa, Williams FW40
Felipe Massa, Williams FW40 e Lance Stroll, Williams FW40 in lotta per la posizione
Felipe Massa, Williams
Felipe Massa, Williams FW40
Felipe Massa, Williams FW40

La lista dei candidati al posto di compagno di squadra di Lanca Stroll in Williams è sempre più lunga. Si va dall'attuale pilota Felipe Massa, ai chiacchierati Robert Kubica e Paul di Resta, senza dimenticare Pascal Wehrlein, che spera di riuscire a sfruttare il legame con la Mercedes, che fornisce i motori alla squadra di Grove.

Di Resta e Kubica effettueranno un test a cavallo tra il GP del Giappone e quello degli Stati Uniti, al volante di una monoposto del 2014, la stessa che è stata utilizzata da Lance Stroll per fare esperienza.

Ma Massa ritiene che un test con una vettura che ormai non ha più nulla a che fare con quelle della generazione attuale non potrà essere rappresentativo.

"Penso che per me non cambia niente" ha detto Massa quando gli è stato chiesto del test di Kubica e di Resta.

"La Williams sa esattamente quello che posso dare alla squadra e se fia un test con delle vetture di quattro anni fa, sono completamente diverse, quindi non puoi fare una grande valutazione".

Il brasiliano ha anche ribadito di essere abbastanza rilassato riguardo al suo futuro in F.1.

"Sto pensando a fare del mio meglio nelle ultime gare di quest'anno e non so cosa succederà il prossimo anno" ha detto Massa.

"Sono molto interessato a fare un'altra stagione, perché penso di poterla fare in maniera ottimale e di poter dare molto alla squadra, come ho già fatto".

"Ma non deciderò io, la decisione tocca alla squadra. Ho dato molto, quindi se sono felici, rimarrò".

Massa poi ha aggiunto che preferirebbe conoscere il suo futuro prima del GP del Brasile del mese prossimo.

La scorsa stagione aveva celebrato proprio nella sua gara di casa quello che pensava sarebbe stato il suo ritiro dalla Formula 1, prima che la Williams lo richiasse "in servizio" dopo il passaggio di Valtteri Bottas alla Mercedes.

"Non abbiamo una scadenza" ha detto Massa. "Sicuramente penso che sarà un bene per la squadra e anche per me però se definiamo le cose prima del GP del Brasile".

"Vedremo se è possibile, ma speriamo".

Informazioni aggiuntive di Jonathan Noble

Prossimo Articolo
GP del Giappone: la pioggia può condizionare le Libere 1 e 2

Articolo precedente

GP del Giappone: la pioggia può condizionare le Libere 1 e 2

Prossimo Articolo

Force India: nuovo Monkey seat a due elementi sulla VJM10

Force India: nuovo Monkey seat a due elementi sulla VJM10
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Felipe Massa Acquista adesso , Paul di Resta , Robert Kubica
Autore Matt Beer