Massa: "Il mio pit stop non è stato perfetto"

Il brasiliano spiega perché non ha potuto lottare fino alla fine per il secondo posto

Massa:
Per Felipe Massa il terzo posto è positivo: il brasiliano ad un certo punto sperava di dar corpo ad una doppietta tutta Rossa a Monza, ma spiega perché non ha potuto andare all'attacco di Button... “E’ una bellissima giornata per la squadra, che ha conquistato un ottimo risultato nella gara di casa. Ho fatto una bella partenza e forse potevo guadagnare una posizione ma non avevo una buona trazione all’uscita della seconda curva. Poi ho sentito un urto ed era Hamilton che mi aveva toccato sulla fiancata sinistra: fortunatamente non ci sono stati danni. Durante tutta la corsa la macchina si è comportata molto bene e sono stato sempre competitivo. Il pit-stop non è stato perfetto e il tempo perduto in quell’occasione forse mi è costato il secondo posto. Detto questo, è stato bellissimo salire sul podio: vedere tutta quella gente là sotto è incredibile, tutto il rettilineo era pieno di tifosi. E’ stata un’emozione speciale, anche perché mi sento in parte italiano: sono contento, per la squadra e per il nostro pubblico. Ora ci attende tanto lavoro da fare per le prossime gare, a cominciare da quella di Singapore. Non sarà facile ma ci faremo trovare pronti. Personalmente, continuerò a lottare per la vittoria e per il bene della squadra".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio d'Italia
Circuito Monza
Piloti Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie