Marko: "L'insicurezza di Vettel nasce col crash di Hockenheim"

Secondo Helmut Marko, il fallimento di Sebastian Vettel nel dare tutto quello che avrebbe voluto alla Ferrari è stato scatenato dall'"insicurezza" generata dell'incidente del GP di Germania del 2018.

Marko: "L'insicurezza di Vettel nasce col crash di Hockenheim"

Il quattro volte campione del mondo aveva sperato di poter aggiungere altri titoli alla sua bacheca con la Ferrari, dopo essere entrato a far parte della squadra nel 2015, ma alla fine non è riuscito a raggiungere questo obiettivo e la sua strada e quella del Cavallino si sono separate alla fine del 2020.

Viste le difficoltà piuttosto evidenti degli ultimi due anni, che hanno incluso prestazioni poco brillanti ed errori di guida, c'è anche chi ha messo in dubbio che Vettel ormai abbia già dato il suo meglio come pilota di Formula 1.

Marko ritiene che Vettel abbia effettivamente perso la sua fiducia nei confronti della Ferrari negli ultimi anni, e che questo sia conseguenza di quello che è accaduto ad Hockenheim nel 2018.

All'epoca, Vettel era in testa a Mondiale e comandava la gara dopo aver preso il via dalla pole position, quando è arrivata una leggera pioggia che lo ha indotto all'errore, facendolo finire a muro. L'incidente ha aperto la porta ad una vittoria pesante in ottica iridata del rivale Lewis Hamilton.

Leggi anche:

Marko pensa che l'errore di Vettel abbia avuto un impatto pesante, che è peggiorato nel momento in cui il ruolo di team principal della squadra è passato da Maurizio Arrivabene a Mattia Binotto.

"Penso che sia un'insicurezza che ai miei occhi è iniziata con l'errore di Hockenheim nel 2018, quando era in testa", ha detto Marko in un'intervista esclusiva concessa a Motorsport.com.

"A quel tempo, Arrivabene era ancora il team principal. Da allora, il rapporto con la Ferrari è andato di male in peggio".

"Non posso dire quanto fosse svantaggiato sul piano del materiale, ma va detto che ha commesso fin troppi errori da solo. Con questo incidente, l'incertezza si è fatta sentire e spesso non ha guidato al vero livello di Vettel".

Quando gli è stato domandato se crede che Vettel potrà ritrovare la sua forma migliore con il passaggio in Aston Martin, Marko ha risposto: "Lo spero, per il suo bene".

Marko e Vettel hanno creato un forte legame alla Red Bull, con il tedesco che si è aggiudicato tutti i suoi quattro titoli iridati quando difendeva i colori del team di Milton Keynes.

All'inizio dell'anno scorso si era parlato anche di un possibile ritorno di Vettel in Red Bull, ma il team è stato chiaro sul non aver mai preso in considerazione la cosa, avendo preso un impegno con Alex Albon.

Alla fine, Vettel ha firmato per l'Aston Martin e la Red Bull ha optato per Sergio Perez come compagno di squadra di Max Verstappen per il 2021.

condivisioni
commenti
Steiner: "Daremo a Schumacher la libertà di sbagliare"
Articolo precedente

Steiner: "Daremo a Schumacher la libertà di sbagliare"

Prossimo Articolo

Horner vuole posticipare l'introduzione dei biocarburanti

Horner vuole posticipare l'introduzione dei biocarburanti
Carica commenti
Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo" Prime

Podcast F1 | Bobbi: "Leclerc, errore per 3-4 km/h di troppo"

Le Prove Libere del GP dell'Arabia Saudita ci parlano di un Lewis Hamilton e della Mercedes in forma, con Verstappen solo quarto. Ma l'errore pesante di giornata è della Ferrrari di Leclerc, che ha perso la sua SF21 in una delle tante curve veloci del tracciato di Jeddah

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah veloce con troppe curve cieche"

Andiamo a commentare le prime prove libere del GP d'Arabia Saudita in compagnia di Giorgio Piola e Franco Nugnes. Il tracciato di Jeddah, che non spicca per selettività, si prefigura come potenzialmente ricco di safety car

Formula 1
3 dic 2021
Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche" Prime

Video F1 | Piola: "Jeddah ad alto rischio con ali scariche"

Viviamo l'antipasto del Gran Premio dell'Arabia Saudita in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. La prima volta della F1 a Jeddah sarà su un tracciato cittadino ultra-rapido, con medie previste superiori ai 250 km/h e con i muretti ben presenti ai bordi della pista

Formula 1
2 dic 2021
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

Formula 1
1 dic 2021
Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Formula 1
1 dic 2021
Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

Formula 1
30 nov 2021
La top 10 delle Williams più famose della storia Prime

La top 10 delle Williams più famose della storia

Williams è una delle squadre più leggendarie della Formula 1, in cui ha una storia ricchissima. Come tributo a Sir Frank Williams, tristemente scomparso all’età di 79 anni, Motorsport ripercorre la storia del marchio attraverso le 10 monoposto più importanti.

Formula 1
29 nov 2021
Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi Prime

Pit Stop in F1: ecco come nascono le soste da 3 secondi

Il tempismo al limite delle capacità umane in cui i meccanici di Formula 1 riescono a completare un pit stop è uno degli aspetti più interessanti del circus iridato. Ecco come si arriva a tali risultati

Formula 1
29 nov 2021