Mario Botta pronto a mettere mano all'Autodromo di Monza!

condivisioni
commenti
Mario Botta pronto a mettere mano all'Autodromo di Monza!
Di:
, Motorsport.com Switzerland
6 set 2017, 15:05

Il binomio tra i motori e il celebre architetto ticinese, interrotto qualche anno fa, potrebbe riprendere a breve: nel corso del GP brianzolo i primi contatti con le autorità competenti per la ristrutturazione di una parte dell'autodromo.

Mario Botta all'Autodromo Nazionale di Monza con la moglie
L'architetto Mario Botta all'Autodromo Nazionale di Monza
L'architetto Mario Botta all'Autodromo Nazionale di Monza
Podium: race winner Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1, second place Valtteri Bottas, Mercedes AMG F1, third place Sebastian Vettel, Ferrari

Non è passata inosservata la presenza di Mario Botta, famoso architetto ticinese, durante il Gran Premio d'Italia di Formula 1 a Monza.

Invitato dalla Regione Lombardia, la mente, tra le svariate cose, del restauro del Teatro alla Scala di Milano, è stato interpellato  per un'eventuale riqualificazione del Parco di Monza, che prevede la restaurazione di un'ala della Villa Reale e una parte del "Tempio della velocità", curve  sopraelevate comprese. 

La cifra da destinare alle opere, si vocifera, pare aggirarsi attorno ai 55 milioni di euro. 

Ricordiamo che il celebre architetto elvetico fu contattato in passato dall'Automobile Club di Milano per la realizzazione di un progetto riguardante un museo dedicato all'Autodromo Nazionale ubicato all'interno del Parco Reale di Monza, senza che poi se ne facesse nulla.

 

 

Prossimo Articolo
Haas: Giovinazzi recupererà a Singapore la FP1 persa a Monza

Articolo precedente

Haas: Giovinazzi recupererà a Singapore la FP1 persa a Monza

Prossimo Articolo

Fotogallery: Hamilton dà spettacolo a Monza in sella alla MV Agusta

Fotogallery: Hamilton dà spettacolo a Monza in sella alla MV Agusta
Carica commenti

Riguardo questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP d'Italia
Sotto-evento Visita di Mario Botta
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Patrizio Cantù